Mancini guarda oltre la Spagna. Un’idea: agganciare la Germania

A caccia di un’altra corona: vincendo Nations League e Mondiale, l’Italia diventerebbe la più titolata d’Europa

Sabato prossimo saranno passati 50 anni giusti da Italia-Svezia a San Siro, partita di qualificazione all’Europeo: 9 ottobre 1971. Sì, perché Italia-Svezia a San Siro non significa solo l’Apocalisse. Quel giorno gli azzurri sbrigarono la pratica con due gol di Gigi Riva e uno di Roberto Boninsegna. Con due attaccanti del genere potevi scendere all’inferno senza farti accompagnare da Virgilio. Che poi era mantovano come Bonimba.

Precedente Qatar 2022, Paraguay-Argentina: l'Albiceleste dilaga nei precedenti, solo 3 le sconfitte Successivo Mbappé su Messi e Neymar: "Ci sono gerarchie nel Psg"

Lascia un commento