Manchester United, dubbi sull’acquisto di Zirkzee: può essere l’ennesimo flop

Il Manchester United è sempre più vicino a Joshua Zirkzee. I Red Devils hanno infatti superato la concorrenza del Milan, che si è tirato indietro di fronte ai 15 milioni di euro chiesti dal procuratore per le commissioni. L’olandese approderà così in Premier League per circa 55 milioni di euro totali, andando a rinforzare un reparto che nell’ultima stagione ha faticato molto con l’altro ex Serie A Hojlund. I tifosi si aspettano ora un bomber in grado di trascinare la squadra, caratteristica che non è proprio nelle corde dell’attaccante del Bologna.

Manchester United, perché Zirkzee può essere l’ennesimo flop

Il Manchester United ha chiuso la scorsa stagione in Premier League con soli 57 gol realizzati. Una differenza abissale rispetto ai 96 messi a referto dai rivali del City, che si sono laureati per la quarta volta consecutiva come campioni d’Inghilterra. Il principale imputato è stato Rasmus Hojlund, che ha deluso le aspettative con soli 10 reti realizzate dopo l’acquisto dall’Atalanta per ben 75 milioni di euro.

Per questo il primo rinforzo chiesto dai tifosi era quello di un bomber in grado di fare la differenza dal punto di vista realizzativo. Un ruolo che non si sposa alla perfezione con le caratteristiche di Joshua Zirkzee, almeno per quanto fatto vedere a Bologna. L’olandese ha infatti dimostrato di essere un 9 atipico sotto la guida di Thiago Motta, chiudendo la stagione con 12 reti e 7 assist tra Serie A e Coppa Italia. Dati che dimostrano la sua grande capacità nel creare gioco e mettere i compagni nelle condizioni di segnare. Se c’è invece un aspetto in cui deve migliorare, come ammesso da lui stesso, è quello della freddezza sotto porta. Un problema che potrebbe portarlo ad essere l’ennesimo flop targato Manchester United.

Manchester United, c’è Van Nistelrooy per Zirkzee

Per cercare di migliorare le capacità realizzative di Joshua Zirkzee, il Manchester United ha scelto di affidarsi a Ruud Van Nistelrooy. Il leggendario attaccante olandese entrerà infatti a far parte dello staff di Erik Ten Hag per lavorare con il reparto offensivo. Un innesto che potrebbe essere fondamentale per il classe 2001 proveniente dal Bologna, che avrà l’occasione di poter imparare dal suo connazionale. I tifosi dei Red Devils sperano che Zirkzee possa ricalcare le orme di altri grandi centravanti olandesi che hanno vestito questa maglia come Van Persie e lo stesso Van Nistelrooy. Da scongiurare invece i recenti flop targati Depay e Weghorst.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Diretta Tour de France 2024, classifica/ Streaming video Rai 11^ tappa: in strada, si parte! (oggi 10 luglio) Successivo Mikautadze alla Roma, il presidente del Metz lancia l'asta: "Ci sono tanti club"

Lascia un commento