Maledetti toscani: dalla Fiorentina a Spalletti un anno da comparse

I tormenti societari del Livorno, la retrocessione nei dilettanti di Pistoiese e Lucchese… Tra le squadre toscane solo l’Empoli ha festeggiato. E gli allenatori top della regione hanno trascorso una stagione in “vacanza”

“Maledetti toscani” è il famoso saggio scritto e pubblicato nel 1956 da Curzio Malaparte. Una storia tormentata, che racconta un territorio che si sente unico e che prova fastidio nei confronti di chi vive oltre i suoi confini.

Precedente Il Mou privato: casa in centro, la figlia imprenditrice, il figlio futuro allenatore Successivo Caso Superlega, la A in assemblea. Arriva il momento della resa dei conti

Lascia un commento