Maldini: “Vittoria ottenuta col sacrificio. Scudetto? Noi ci crediamo ancora”

Pioli non parla dopo il match per motivi personali. Il d.t. rossonero: “Il Napoli sta facendo qualcosa di incredibile, ma anche nello scorso campionato eravamo in ritardo sull’Inter…”

Stefano Pioli non parla dopo Milan-Fiorentina: motivi personali, per ora non meglio precisati. È allora Paolo Maldini a presentarsi ai microfoni di Dazn a fine gara. “Abbiamo ottenuto una vittoria con sacrificio, senza un gioco armonioso che ci ha contraddistinto per gran parte del 2022. Avevamo però voglia di vincerla e ce l’abbiamo fatta – dice il d.t. rossonero -. Abbiamo tanti giocatori che andranno al Mondiale, ma nonostante questo Giroud ha corso per 90 minuti. Dest ha stretto i denti per esserci e si è messo a disposizione. La classifica dice che abbiamo 2 punti in meno della scorsa stagione, con il Napoli che sta facendo qualcosa di incredibile. A Cremona siamo stati molto brutti, ma per il resto non si può dire niente. In Champions abbiamo fatto un cammino diverso. Ora abbiamo più consapevolezza del campionato scorso. Un pareggio oggi sarebbe stato una mezza sconfitta”.

Belgi in difficoltà

—  

Maldini risponde poi a una domanda sull’acquisto più costoso del mercato estivo rossonero: “De Ketelaere sta soffrendo una pressione diversa. Noi abbiamo fatto un contratto di 5 anni con lui, quindi lo aspettiamo perché sappiamo che ha grandi doti – spiega -. Anche Origi sarà con noi per 4 anni. Entrambi hanno tutto per emergere. Ci sono giocatori in passato che ci hanno messo del tempo prima di maturare”.

Scudetto

—  

Il Milan campione d’Italia, in ogni caso, non ha nessuna intenzione di abdicare, nonostante il ritardo in classifica: “Noi ci crediamo ancora, lo scorso anno prima del derby eravamo a -7 dall’Inter – chiude Maldini -. L’armonia nel gioco non è mancata a inizio stagione ma solo adesso, quando eravamo senza un po’ di energie. Ibra sta bene, speriamo torni a gennaio”.

Precedente San Siro, politica divisa sul futuro dello stadio: da abbattere o no? Beppe Sala infastidito scrive alla Meloni Successivo Agustina: "Ho lasciato tutto per Lautaro, è stato un colpo di fulmine"

Lascia un commento