Maksimovic, Demiral e il valzer dei difensori centrali: quante squadre ci pensano

Squadre al lavoro per avere a disposizione il miglior giocatore possibile in un ruolo chiave. Sotto i riflettori le situazioni del serbo del Napoli e dello juventino

Il difensore centrale bravo, forte, di prospettiva oppure esperto, è un passaggio obbligato per qualsiasi club. E anche nei prossimi mesi ci sarà un bel giro tra necessità di plusvalenze, voglia di completare un reparto già competitivo, desiderio di liberarsi di qualche contratto ritenuto inutile. Il Milan sta pensando di riscattare Tomori, sarebbe una scelta illuminata perché quei 28 milioni per strapparlo al Chelsea frutterebbero interessi importanti – tecnici e non solo – nel giro di pochi anni.

Precedente Nazionale di calcio da record, ma sulla strada dei mondiali c’è la Svizzera e gli Europei impongono la grande rosa Successivo Da Bernardeschi a CR7 e De Ligt: come tornano i bianconeri dalle Nazionali

Lascia un commento