Lutto Juve: è morto Bryan Dodien, il baby talento che commosse Pogba

Una bruttissima notizia ha sconvolto il mondo bianconero: il piccolo Bryan Dodien non ce l’ha fatta. La storia della 17enne promessa del settore giovanile della Juve aveva commosso tutti, compreso Pogba che gli dedicò il gol siglato al Torino in Coppa Italia. Sei anni fa gli venne diagnosticato un tumore che lo costrinse ad allontanarsi per molto tempo dai campi di gioco, poi la guarigione e l’esordio con l’Under 15 nella gara contro il Bologna. Ma oggi è arrivato il più tragico degli epiloghi: “La Juventus – ha scritto la società bianconera su Twitter – si stringe nel dolore con la famiglia di Bryan Dodien”. Alvaro Morata è stato tra i primi calciatori a dedicare un pensiero al ragazzo: “Riposa in pace” il messaggio dello spagnolo in una storia Instagram.

Pogba: “Sei stato un esempio per tutti”

Commovente il tweet di Pogba, corredato da un collage di foto: “La notizia più triste. I miei pensieri e le mie preghiere per tutti i tuoi cari. Perdere una persona amata non è mai facile, non ti dimenticherò mai. Hai lottato tanto e sei stato forte, un esempio per tutti. Ciao, piccolo amico mio. RIP Bryan, ci mancherai”.

Tuttosport League, iscrizioni aperte: schiera la tua formazione, vinci viaggi in Europa e buoni Amazon. Partecipa, è gratis!

Precedente Il Milan con la grana Kessie. La genesi di un evento che assomiglia a Donnarumma e Calhanoglu, ma non è. Il "mistero" dei tre giovani finiti al Lille per Osimhen, finanza creativa Successivo Serie D: martedì i gironi. Si annuncia una stagione extra large

Lascia un commento