Lukaku e il futuro alla Roma: “Mi fate litigare con l’Inghilterra”. Poi scoppia a ridere in diretta tv

ROMAÈ un Romelu Lukaku raggiante quello che commenta il 4-0 della Roma nell’andata degli ottavi di finale di Europa League contro il Brighton. “La vittoria della Coppa? Sì, sogniamo di andare più lontano possibile, le grandi squadre pensano a questo. L’allenatore mette l’impegno e noi cerchiamo di seguirlo e fare più possibile. De Rossi? Mi dà Più libertà a centrocampo per inserirsi. Io devo attaccare la profondità, prima era di sponda. È la prima volta che faccio reparto solo in Italia, ma mi sto trovando bene e dobbiamo continuare a crescere per arrivare più lontano in campionato e coppa“. De Rossi, sottolinea Lukaku, “parla di avere nuovi obiettivi ogni giorno e dare il massimo. Ogni allenamento è un test per noi e questo mi piace perché penso che i grandi giocatori devono essere stimolati. Lui ci dice di non staccare la testa in partita perché abbiamo l’obiettivo di stare nei primi quattro in campionato e poi andare avanti in coppa“.

Lukaku mette in guardia la Roma: “Contro le inglesi non è mai finita”

L’attaccante belga mette però in guardia i suoi compagni in vista della gara di ritorno al Falmer Stadium: “Bella partita da parte nostra. Loro giocano molto bene e cercano sempre di imbucare le difese. La nostra difesa ha fatto un ottimo lavoro e potevamo fare tanti altri gol. Contro le inglesi non è mai finita, dobbiamo andare la e fare meglio di oggi. Sull’errore di Dunk che gli ha permesso di segnare il gol del 2-0 dice: “Sì, speravo che lui lasciasse rimbalzare la palla per usare poi il fisico, ma ha sbagliato lo stop. Devi sempre crederci in questi errori, poi ho analizzato il portiere prima della partita e sapevo cosa fare“.

Lukaku, che risate in diretta tv: “Devo essere intelligente”

L’ex Inter parla poi in diretta tv del suo arrivo in giallorosso: “Era un po’ un’esperienza diversa, ma subito quando sono arrivato ho visto l’amore dei tifosi per questa squadra. Anche Nainggolan mi preparò tanto su come dovevo comportarmi. Sin da subito i compagni sono stati splendidi, Mourinho mi ha aiutato e ora lo fa De Rossi. Io cerco di dare il massimo per la Roma, tanta gente non sa quale era la mia situazione e io ringrazio la Roma“. Infine il siparietto in diretta tv: viene chiesto a Lukaku se gli piacerebbbe restare alla Roma. La sua risposta è eloquente: “Non voglio polemiche con l’Inghilterra, devo essere intelligente“, afferma il belga tra le risate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Maccabi Haifa-Fiorentina 3-4: decide Barak al 95', Italiano 'vede' i quarti Successivo TOP NEWS ore 24 - Vittorie per Milan e Fiorentina. Tutti i risultati europei