Lukaku, confronto tra Roma e Belgio: la decisione per la gara con l’Irlanda

ROMA – Romelu Lukaku al centro degli scambi di messaggi e telefonate tra Roma e Belgio. Lo staff medico del club giallorosso e della nazionale è in continuo contatto per monitorare la condizione fisica del centravanti e studiare la migliore strategia per il rientro in campo. La situazione è questa: ieri Lukaku è tornato ad allenarsi in campo, svolgendo la parte atletica con il gruppo ma poi facendo personalizzato nella fase successiva della seduta. 

Lo staff del Belgio ha deciso di lasciarlo ancora a riposo per evitare ricadute o sovraccarichi muscolari, quindi Lukaku non prenderà parte all’amichevole di stasera contro l’Irlanda, ma continuerà a lavorare individualmente. Tra domani e lunedì il giocatore proverà a tornare totalmente in gruppo e lì, il ct Tedesco dopo un confronto con lo stesso giocatore, deciderà se convocarlo per la sfida – sempre amichevole – contro l’inghilterra. Nessuno vuole forzare il rientro di Big Rom: né – naturalmente la Roma -, né Tedesco che consapevole degli impegni della Roma non vuole compromettere l’ultimo mese deciso del giocatore con il suo club. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Crisi Juve, la verità nei numeri: il turbo rotto e il paradosso del calendario Successivo Soulé, gol incredibile con l'Argentina U23: il video è virale

Lascia un commento