L’Udinese agguanta il Bologna allo scadere: finisce 2-2

Tomiyasu e Svanberg (poi espulso) illudono Mihajlovic, Arslan in pieno recupero salva i friulani

Altro pareggio per il Bologna, che si fa agguantare da Arslan in pieno recupero. Con l’Udinese finisce 2-2. Di Tomiyasu, Pereyra e Svanberg gli altri gol.

La partita

—  

Ad aprire le danze ci ha pensato appunto Tomiyasu, lasciato al 19′ tutto solo in area in occasione di un calcio di punizione battuto da Orsolini. L’Udinese sembrava non riuscire a reagire, ma al 34′ ha trovato il pareggio con Pereyra grazie a una cattiva respinta di Da Costa. Il Bologna, però, ha risposto subito con una gran giocata di Palacio. Poi sponda di Barrow e stoccata vincente di Svanberg.

Subito ad inizio ripresa, però, il centrocampista olandese si fa espellere (doppia ammonizione), condannando i compagni ad un secondo tempo di resistenza. Da Costa salva su De Paul e Nestorovski, Mandragora centra un palo clamoroso. Al 92′ Arslan sfrutta una deviazione di Hickey e fa 2-2.

Precedente Inter punita dagli ex Candreva e Keita: fallita la prova del 9 e la Samp vince 2-1 Successivo Doppio Borja Mayoral e Mkhitaryan: Crotone al tappeto, Roma a -3 dal 2° posto

Lascia un commento