Lotito-Sarri, sì al rinnovo: ecco quando ci potrebbe essere l’incontro

ROMA – Il rapporto tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito è migliorato nel tempo. Si apprezzano più di giugno scorso, quando hanno dato il via al nuovo progetto della Lazio. In questi mesi di crescita il feeling è sbocciato definitivamente. Ora il patron ha tutta l’intenzione di blindare il suo tecnico sino al 2025. Un prolungamento a poca distanza dalla prima firma, su un biennale, andata in scena in estate. 

L’appuntamento in agenda

Il limite temporale di un incontro c’è ed è sancito dal mercato. Gennaio e giugno sono da programmare e ballano pure i rinnovi di Luiz Felipe, Marusic e Strakosha, tutti in scadenza 2022. Bisogna parlare e progettare. Lotito ha tirato fuori l’idea del rinnovo dopo la brutta prestazione di Verona. Un segnale forte a favore del progetto sarrista. Chissà, magari ci sarà l’occasione di incontrarsi in questa pausa dal campionato in cui gli impegni non sono così rigidi. In questa settimana forse, non oggi, con il presidente atteso a Milano. L’obiettivo è comunque prolungare il progetto a firma di Sarri sino al 2025. Il tecnico, ovviamente, chiederà di investire solo su ruoli e giocatori veramente funzionali alla squadra. Si viaggia in discesa e gli ultimi risultati aiutano. C’è ottimismo.

Lazio, tutti i giocatori impegnati con le nazionali

Guarda la gallery

Lazio, tutti i giocatori impegnati con le nazionali

Precedente Europei di nuoto in Russia, altra coppa Italia: prima nella classifica a punti con 35 podi Successivo Inter, è rebus rigori: Lautaro è il prescelto, ma ora Calha è pronto al sorpasso

Lascia un commento