Lopetegui: “Gomez sta crescendo. Il Borussia non è solo Haaland”

SIVIGLIA (SPAGNA) – Torna la Champions League e il Siviglia di Julen Lopetegui si appresta a ospitare il Borussia Dortmund al Ramon Sánchez-Pizjuán per la gara d’andata degli ottavi di finale. Il tecnico spagnolo, nella conferenza stampa della vigilia, rivela: “Sarà bello competere con una squadra che ha vinto il proprio girone e possiede uno dei migliori attacchi al mondo”. Poi sul magic moment della propria squadra commenta: “Alla fine non si tratta di un momento, è un lavoro continuo e la squadra crede in quello che fa e lavora sodo. Quello che abbiamo fatto finora non ha valore, dobbiamo concentrarci su quello che c’è da fare. È la terza volta che il Siviglia avrà l’opportunità di giocare una partita così importante. Dobbiamo sempre guardare al passo successivo e non rimanere a guardare il paesaggio”.

Lopetegui sul Borussia Dortmund

Quello che si presenta in Spagna è un Borussia Dortmund in grande crisi, reduce da tre sconfitte, due pareggi e una sola vittoria nelle ultime sei in Bundesliga. Ma Lopetegui non si fida: “I risultati contano ma hanno grande potenziale e creano tante occasioni con una qualità offensiva difficile da trovare nel calcio”. Il pericolo numero uno si chiama Haaland: “Contribuirei poco a quello che è già stato detto su di lui. È uno dei fenomeni mondiali e ha un repertorio molto ampio nonostante l’età. Ma non è l’unico. Ci sono Sancho, Reyna, Reus, Brandt, Moukoko. È una squadra molto completa a livello offensivo”. “Borussia favorito? Vedremo cosa dirà il campo domani. Affronteremo il Borussia, una squadra costruita per vincere la Bundesliga ed essere protagonista in Champions League. Questo fa capire quali siano le capacità della rosa”. Intanto proprio lunedì è giunta la notizia ufficiale che al termine della stagione Marco Rose prenderà il posto di Terzic sulla panchina dei gialloneri dopo l’esonero di Favre: “Terzic conosce perfettamente i suoi giocatori, il che dà loro stabilità. Non credo che la notizia avrà un’influenza negativa, a volte succede l’esatto contrario. Avranno voglia di qualificarsi ai quarti, proprio come noi. Hanno un allenatore capace e una grande squadra, giocano molto bene a calcio, ti attaccano in molti modi e sanno anche difendere”.

Lopetegui: "Il Dortmund non ha solo Haaland..."

Guarda il video

Lopetegui: “Il Dortmund non ha solo Haaland…”

Lopetegui su Gomez

A proposito della stato di forma dei suoi, Lopetegui continua: “Bisogna guardare da dove veniamo. Ci siamo ‘riposati’ cinque giorni, dopo una stagione surreale e tremendamente impegnativa. Siamo a metà. La squadra lo sa, ha la maturità giusta. Siamo concentrati, sappiamo di poter disputare una buona partita”. “Lo 0-0 è un buon risultato per il ritorno? Pensiamo solo a lavorare per ottenere un buon risultato domani, non a cosa sarebbe meglio o peggio. Dobbiamo fare una bella partita contro un avversario che ci darà molto filo da torcere”. Infine sul Papu Gomez, arrivato a gennaio dall’Atalanta, il tecnico spagnolo commenta soddisfatto: “Sta bene, è molto più integrato adesso. È un ragazzo intelligente, con esperienza e sa giocare benissimo. Non giocava da un mese e mezzo, si allenava con le giovanili dell’Atalanta. Ora sta ritrovando forma e continuità”.

Terzic avvisa il Siviglia: "Passiamo noi se..."

Guarda il video

Terzic avvisa il Siviglia: “Passiamo noi se…”

Precedente Del Piero e Cannavaro, rivalità social: "Ti è rimasto solo..." Successivo TMW RADIO - Apolloni: "Parma, obbligatorio credere ancora di salvarsi. Kulusevski? Giocherà"

Lascia un commento