Locatelli e la dimensione della Juve: “Sono tre anni che non vinciamo nulla…”

TORINO – Termina 0-0 la sfida dello Stadium tra Juventus e Milan e nel post partita è il centrocampista bianconero Manuel Locatelli ad analizzare il match ai microfoni di Dazn: “Amarezza, rammarico, volevamo vincere, ci abbiamo provato. Ci è mancato il gol ma era l’atteggiamento giusto. Ogni volta che indossi questa maglia devi dimostrare, vogliamo fare più punti possibile. Una finale da giocare, dobbiamo continuare a lavorare”. Delusione per il solo punto conquistato contro i rossoneri e una classifica che vede il secondo posto restare distante. Resta la finale di Coppa Italia contro l’Atalanta e Locatelli non ha dubbi: “Un trofeo è sempre importante, non vinciamo nulla da tre anni, darebbe una dimensione diversa ma ora dobbiamo fare bene in campionato”.

Locatelli: “Conta vincere i trofei”

Locatelli conclude: “Alla fine conta vincere i trofei quindi dobbiamo mettere le basi per il futuro, avere la mentalità di prima e lavorare ogni giorno come ci dice questa maglia. La Juve deve tornare a vincere, è fatta per questo. Serve pazienza e umiltà, questa anno non siamo riusciti a fare quello che volevamo ma l’obiettivo è sempre stato la Champions e ora abbiamo una finale da giocare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Bundesliga, il Leverkusen salva l'imbattibilità e avvisa la Roma Successivo Tudor diretta dopo Lazio-Verona: interviste in tv e conferenza LIVE

Lascia un commento