Locatelli: “C’è un po’ di rammarico. Juve, gennaio è decisivo”

Soddisfatto dal punto di vista del gioco, un po’ meno per il risultato. È un Manuel Locatelli agrodolce quello che si presenta ai microfoni di Dazn dopo l’1-1 tra Juve e Napoli allo Stadium: “C’è un po’ di rammarico perché volevamo vincere. È stata una buona partita come intensità. Abbiamo giocato come ci ha chiesto il mister ma dobbiamo riuscire a farlo per 90 minuti per portare a casa più punti possibili. Gennaio è un mese importante con tanti scontri diretti, può essere un periodo decisivo. La vigilia non è stata semplice, dobbiamo rispettare le regole e vaccinarci. Solo così si va avanti”.

Juve, pari in rimonta con il Napoli: è Chiesa a rispondere a Mertens

Guarda la gallery

Juve, pari in rimonta con il Napoli: è Chiesa a rispondere a Mertens

Precedente Verona, Tudor esulta: "Vittoria eroica" Successivo Perché hanno giocato e cosa rischiano i "quarantenati" Rrahmani, Lobotka e Zielinski

Lascia un commento