Lo zio di Mac Allister dice la sua sul possibile trasferimento alla Juve

Il centrocampista del Brighton si è messo in luce nel Mondiale vinto con l’Argentina ed è diventato un obiettivo di mercato dei bianconeri

Il Mondiale vinto dall’Argentina, oltre a giocatori importanti come Messi o Di Maria, ha messo in luce anche giocatori che hanno avuto per la prima volta questo tipo di riflettori. Tra questi c’è stato anche Alexis Mac Allister. Il centrocampista del Brighton è stato un titolare dell’Albiceleste campione del mondo e ora è nel mirino della Juventus.

Ai microfoni di Tuttojuve, lo zio Patricio si è espresso così sul futuro del nipote: L’interesse della Juventus? Lo abbiamo appreso dai giornali, per adesso non sappiamo nulla. La Juventus è un grande club, uno dei più importanti in Europa per storia e tradizione, ma Alexis si trova molto bene al Brighton. È apprezzato da tutti e sta andando alla grande, vuole fare bene in questo finale di stagione. Le eventuali offerte, qualora dovessero arrivare, verranno sicuramente analizzate da tutte le parti in causa.

Dichiarazioni che fanno seguito al padre-agente, Carlos, a TMW: La Juventus è un grandissimo club, uno dei più prestigiosi al mondo. Posso solo dire che insieme al club analizzeremo le proposte che ci arriveranno, poi decideremo per il futuro di Alexis. Sta molto bene in Inghilterra ed è grato al Brighton perché gli ha dato la possibilità di raggiungere l’Europa. Però non possiamo dare un prezzo, né diciamo chi ci ha chiamato. Non vogliamo dare informazioni che possano pregiudicare trattative imminenti, se ci sono”.

Precedente Napoli, Di Lorenzo pronto a dire sì al rinnovo fino al 2026: il capitano vuole legarsi a vita Successivo Il vivaio d'oro del Monaco: Badiashile e Ben Seghir sulle orme di Mbappé

Lascia un commento