Lo Spartak “ci prova” su Instagram e Messi lo respinge. La gag diventa virale

Il social media manager dei russi ha immaginato una conversazione con l’argentino, che è in scadenza con il Barça e che quindi può trattare con chiunque. Il “rifiuto” fa il botto di like e condivisioni

Sentirsi rifiutati ancora prima di iniziare a provarci sul serio. È questo il siparietto che lo Spartak Mosca ha messo in piedi su Instagram, fingendo di approcciare Leo Messi. Una chat privata iniziata dai russi con un timido e speranzoso “Hi,Leo!”. La risposta dell’argentino (chiaramente un profilo finto) però è stata secca: un no categorico. Del tipo: “Non è il caso, non tentate neanche di avviare una conversazione”. Lo Spartak ha recitato dunque la parte dello spasimante respinto sul nascere. L’idea è nata dalla situazione contrattuale dell’argentino, che va in scadenza con il Barcellona fra sei mesi e che può quindi iniziare a trattare con qualsiasi altra squadra.

Virale

—  

Lo scambio di battute fittizio fra il sei volte Pallone d’Oro e lo Spartak (terzo in campionato dopo 19 giornate) è diventato subito virale su Twitter, dove i russi hanno postato lo screen (con tanto di “dolore” ad accompagnare l’immagine) della finta chat su Instagram.

Oltre 180mila “mi piace” e più di 30mila retweet hanno confermato quanto successo abbia avuto l’idea. Qualcuno tuttavia non si è proprio voluto arrendere al rifiuto di Messi: “È possibile che abbia risposto Mateo (il figlio di 5 anni)”, ha suggerito un tifoso, cercando così di infondere speranza.

Precedente Premier League, la classifica aggiornata: Tottenham terzo, sale l'Arsenal Successivo Dybala, gennaio caldo: è il mese decisivo in tutti i sensi

Lascia un commento