Liverpool, Slot si presenta: “Eredità Klopp positiva, tutti vorrebbero…”

Dopo essere stato nominato ufficialmente come nuovo allenatore del Liverpool, con il difficile compito di sostituire Jurgen Klopp, Arne Slot ha parlato per la prima volta di quello che lo aspetta alla sua prima stagione con i Reds. In conferenza stampa, l’olandese ex Feyenoord ha raccontato la scelta che lo ha portato a sposare il progetto Liverpool e dei suoi obiettivi per il calciomercato ed il debutto in Premier League.

Liverpool, Slot: “Klopp mi ha lasciato una grande squadra”

L’allenatore olandese ha raccontato così la trattativa con i Reds: “Ho lavorato in un club davvero speciale come il Feyenoord, ma anche il Liverpool rientra tra questi. Quando ho sentito che volevano prendermi, i colloqui sono sono stati molto veloci”. 

Slot si è poi espresso sull’argomento più discusso, ovvero come poter sostituire Jurgen Klopp:  “Si può guardare la cosa in due modi: il primo è sicuramente la grande responsabilità che ho nel venire dopo un allenatore che ha ottenuto certi risultati. Il lato positivo sta però nel fatto che eredito una squadra e una società con una cultura vincente. Ogni allenatore vorrebbe trovarsi in queste condizioni, con la possibilità di lavorare con buoni giocatori e avere l’opportunità di vincere qualcosa. Il Liverpool è una squadra da cui i campioni non vanno via, mi aspetto di costruire un nuovo progetto con loro”.

Liverpool, Slot sul mercato: “Lavoriamo ad un paio di colpi”

L’Ex Feyenoord si è infine espresso sulle mosse di calciomercato che si aspetta dal suo nuovo club: “Non abbiamo un numero specifico di calciatori che arriveranno. Mi aspetto sicuramente un paio di innesti, ma su questo ci torneremo più avanti. Sono sicuro che il mio stile di gioco, che ha delle differenze rispetto a quello di Klopp, porterà grande entusiasmo nell’ambiente. Sono stato ad Anfield una volta e ho sentito cosa significasse per i tifosi vedere la squadra giocare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Parma, occhi su Armand Laurienté del Sassuolo per rinforzare l'attacco Successivo Michael Schumacher, arrestato addetto alla sicurezza per ricatto alla famiglia/ "Ha fornito lui foto private"

Lascia un commento