Lite tra Spalletti e Allegri dopo Napoli-Juve: cosa si sono detti

NAPOLI – Napoli-Juve si porta dietro una coda di polemiche e veleno. Alla fine della partita, vinta dagli azzurri in rimonta per 2-1, è nato un faccia a faccia tra Spalletti e Allegri all’ingresso della sala stampa e sono volate parole grosse. Mentre i due allenatori si incrociavano per darsi il cambio nella sala, il tecnico della Juve si è lamentato del comportamento avuto dal collega durante la gara, rimproverandolo per aver ‘fatto casino’ con l’arbitro. Spalletti ha risposto: ‘È la prima volta che vinco contro di te e mi fai anche la morale?‘.

Spalletti spiega come è andata

“Questa roba non si può sopportare, ditemi quando l’avrei fatto perché veramente non si può sopportare. Non mi aspettavo questo faccia a faccia, lo volevo salutare, sono andato a riconcorrerlo dentro lo spogliatoio alla fine e sono andato a trovarlo dentro la panchina all’inizio”, ha spiegato Spalletti in conferenza stampa. “Lui è andato via e non mi ha salutato, per cui lo volevo salutare ora. Frizioni durante la partita? No, è sembrato male, nessuna frizione, zero frizioni. Non gli ho detto niente, mai. Ho sempre perso ca**o, maremma impestata ho sempre perso, una volta che vinco mi vieni a fare la morale?, ha concluso.

Juve, Allegri: “Troppi errori, ma non rimprovero nulla ai ragazzi”

Napoli-Juve, quanti errori: Szczesny e Kean bersagli dell'ironia social

Guarda la gallery

Napoli-Juve, quanti errori: Szczesny e Kean bersagli dell’ironia social

Tuttosport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Maradona, il tradimento di Sivori e quello di Higuain: il film di Napoli-Juve Successivo La Nazione: "Il Napoli umilia la Juve. La Signora è in crisi nera"

Lascia un commento