L’Inter riparte da Brozovic: “Ci serve più gamba”. Lautaro difende Inzaghi

Marcelo Brozovic fa il… Lautaro Martinez e l’Inter riprende, se non a correre, quantomeno a mettere punti in cascina, sempre la miglior ricetta nei momenti difficili.

Lautaro, Brozovic e la matassa Toro: “Partita difficile, ma contava vincere”

La “puntata” del croato contro il Torino allo scadere, su assist di Barella, non scaccia in casa Inter le nubi seguite alle sconfitte contro Milan e Bayern Monaco, anche se la squadra di Inzaghi non ha brillato a livello di gioco. Brozovic, peraltro, al secondo gol consecutivo dopo quello, inutile, nel derby è al momento l’unico centrocampista ad avere segnato almeno due gol in ciascuna delle ultime otto stagioni di Serie A. Un vero e proprio imprescindibile, ma al di là dei singoli il tecnico piacentino ha sottolineato al termine della gara contro i granata l’importanza dei tre punti, imitato proprio da Brozovic e da Lautaro, intervistati da DAZN nel post-partita: “Sapevamo che il Torino era una squadra difficile da affrontare – l’analisi dell’argentino – Nel primo tempo abbiamo fatto fatica a trovare gli spazi, ma col carattere siamo riusciti a mettere la partita dalla nostra parte e a vincerla. Era fondamentale vincere, il calendario non ci aiuta, ma siamo l’Inter e abbiamo l’obbligo di vincere sempre. Così invece Brozovic: “È stata una vittoria molto importante, sapevamo che il Torino era un avversario difficile che marca a uomo a tutto campo. Abbiamo sofferto, ma contava vincere“.

Brozovic all'ultimo respiro: l'Inter risorge a un passo dalla crisi

Guarda la gallery

Brozovic all’ultimo respiro: l’Inter risorge a un passo dalla crisi

Inter, Martinez e i meriti di Inzaghi: “Ci dà fiducia”

Il centrocampista e l’attaccante hanno poi parlato della delicata situazione di Simone Inzaghi, inevitabile bersaglio di critiche dopo le ultime sconfitte: “Milan e Bayern che ci hanno messo in difficoltà, in partite come quelle se si vince va tutto bene, ma se si perde non bisogna buttare via tutto – ha dichiarato il ‘Toro’ – Le cose buone le abbiamo fatte, dobbiamo migliorare quelle fatte male. Inzaghi è un allenatore che è sempre con noi, ci spinge anche quando le cose non vanno. Un mister così in allenamento dà fiducia“. “Vittoria importante per Inzaghi? Sì, come per tutta la squadra e i nostri tifosi – ha invece tagliato corto Brozovic, lapidario su dove debba migliorare la squadra – Dobbiamo lavorare meglio e più intensamente, ci serve più gamba per vincere le partite“.


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente L'Inter riparte da Brozovic: "Ci serve più gamba". E Lautaro difende Inzaghi Successivo Inter, Inzaghi: "Torino avversario difficile, vittoria sofferta"

Lascia un commento