L’Inter non si ferma: bloccato il terzo colpo dopo Zielinski e Taremi

Inter scatenata sul mercato: dopo il polacco Zielinski e l’iraniano Taremi, Beppe Marotta ha bloccato il terzo colpo

Dal top al flop. Dalla finale della scorsa stagione, persa con l’onore delle armi dall’Inter, all’eliminazione di tutti i club impegnati in Champions League già prima dei quarti di finale. Il calcio italiano, dunque, non ha più rappresentanti nella più prestigiosa delle competizioni Uefa.

Inter, bloccato il terzo colpo
Marotta scatenato sul mercato: bloccato il terzo colpo (LaPresse)-calcionow.it

E così, dopo il Milan, eliminato alla fase a gironi, è toccato anche alla Lazio, al Napoli e infine anche all’Inter, che ai rigori contro l’Atletico Madrid termina agli ottavi di finale l’avventura nella ‘Coppa dalle grandi orecchie’.

Tuttavia, l’anticipata uscita di scena dalla Champions League non cancella quanto di straordinario gli uomini di Simone Inzaghi stanno facendo in campionato, dove di fatto attendono la certezza aritmetica della seconda stella, e non cambia le strategie del management nerazzurro che è scatenato sul mercato: dopo Zielinski e Taremi, ecco il terzo colpo.

L’Inter non si ferma: Marotta e Ausilio hanno nel mirino il portiere brasiliano Bento

Finale inglorioso quindi per l’Inter, che ha trovato la strada in Champions sbarrata dall’Atletico Madrid. I nerazzurri sono stati traditi proprio dal loro capitano Lautaro Martinez, il cui errore dal dischetto ha sancito la qualificazione dei rojiblancos.

Non ha tradito le attese invece Yann Sommer che, sebbene abbia mancato il 25esimo clean sheet stagionale, ha salvato il risultato in un paio d’occasioni. Non per nulla, il 35enne ex Bayern Monaco continuerà a eere il titolare di Simone Inzaghi almeno per un’altra stagione, con la dirigenza nerazzurra che, secondo quanto riportato da “Il Corriere dello Sport”, sarebbe orientata ad affiancargli un vice che in prospettiva possa prendere il suo posto.

Bento verso l'Inter
Bento nel mirino dell’Inter (Instagram) – calcionow.it

Il prescelto sarebbe Bento Matheus Krepski, 24enne numero 1 dell’Atletico Paranaense. L’estremo difensore brasiliano, nel giro della Nazionale Verdeoro e già sondato la scorsa estate dalla “Beneamata”, interessa molto a Beppe Marotta e a Piero Ausilio, gli strateghi del mercato dell’Inter.

Come confidato da una fonte a “Il Corriere dello Sport”, “stavolta dovrebbe anche essere più semplice portarlo a Milano”. Dunque, dopo il polacco Piotr Zielinski, da tempo promesso sposo della ‘Beneamata’, e l’iraniano del Porto, Mehdi Taremi, l’Inter ha in canna il terzo colpo che rinverdisce la tradizione dei portieri brasiliani in nerazzurro.

Come, infatti, non pensare a quel Julio Cesar che ha difeso i pali della porta nerazzurra per 7 stagioni, dal 2007 al 2012, e che soprattutto è stato uno dei grandi protagonisti del triplete del 2010? Corsi e ricorsi storici che nel calcio non passano mia di moda.

L’articolo L’Inter non si ferma: bloccato il terzo colpo dopo Zielinski e Taremi proviene da CalcioNow.

Precedente Inter e Napoli, dovrebbero custodirle in un museo Successivo L’annuncio scuote Napoli: panchina a Cannavaro