L’Inter non è serena: Inzaghi e la curiosa scelta prima dell’Empoli

Per fortuna si giocherà domani, quando sarà iniziato il mese d’aprile, con la speranza che il posticipo delle 20.45 a San Siro non si trasformi nel classico pesce, a chiudere un periodo tutt’altro che positivo. Già, perché marzo ha regalato pochi sorrisi all’Inter e tante chiacchiere, tante polemiche. Meglio voltare pagina. Dopo i successi, sudati, con Genoa e Bologna, per squadra e club nerazzurro sono cominciati diciotto giorni da dimenticare. Tutto è partito a Madrid, con l’eliminazione in Champions ai rigori contro l’Atletico, quindi ecco il pari interno col Napoli, tutto sommato accettabile vista la classifica, ma il terremoto è quanto accaduto dopo il 90’, con l’esplosione del caso Acerbi-Juan Jesus che si è trascinato per le successive due settimane.

Una sosta in cui l’Inter ha trovato tutto tranne che la sperata serenità in vista della volata finale, considerando che nel frattempo si sono sommati anche i soliti dubbi sulla proprietà. Dal destino di Suning per l’avvicinarsi della scadenza del prestito da restituire a Oaktree (385 milioni, interessi compresi, entro il 20 maggio), alla decisione della Corte d’Appello di Milano di riconoscere anche nel nostro paese la sentenza della Corte Suprema di Hong Kong che ha condannato Steven Zhang a restituire a China Construction Bank Aasia Corporation un finanziamento di 250 milioni di dollari, saliti nel frattempo a 320 per gli interessi (causa, questa, che comunque non riguarda direttamente l’Inter). Tanti, troppi motivi di distrazione che hanno spinto e convinto Simone Inzaghi a rimanere in silenzio in questi giorni, compresi questi due di vigilia, e ordinare la massima concentrazione ai suoi giocatori, ritrovati al completo solamente nell’allenamento di venerdì. Con una mossa a sorpresa…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Le pagelle di Kean: troppo solo in attacco. 365 giorni senza segnare un gol Successivo Diletta Leotta vuole che Loris Karius raggiunga lei e Aria in Italia: dal Manchester al Monza?

Lascia un commento