L’Inter in prestito: che succede con Radja, Joao Mario, Dalbert e Lazaro?

Difficilmente Rennes e Borussia M’gladbach riscatteranno il brasiliano e l’austriaco, mentre per Nainggolan c’è il pericolo retrocessione. Intanto Dimarco corre

Il valore dei prestiti e dei riscatti, spesso determinanti per far quadrare i conti e avere denaro fresco da investire in un secondo momento: scenario mai importante come in questo particolare e complicato periodo storico. L’Inter ha parecchia scelta, con l’obiettivo di monetizzare al meglio nel caso in cui riuscisse a definire alcune cessioni di certo non banali.

Precedente "Maksimovic e Manolas allucinanti... deve giocare Rrahmani" Successivo Milinkovic-Savic, tra campo e futuro: Champions decisiva, ma basterà?

Lascia un commento