L’Inter batte la Juve e allunga in testa: un autogol di Gatti decide il derby d’Italia

Il match è stato deciso da un autogol di Gatti nel primo tempo. La squadra di Inzaghi ha meritato di vincere: pochissime le vere occasioni da gol per la Juve. Il duello continuerà la prossima settimana, con l’Inter impegnata sul campo della Roma e i bianconeri in casa con l’Udinese.


23:38

Le parole di Inzaghi

Leggi qui tutte le parole del tecnico dopo la vittoria contro la Juve.


23:29

Pavard: “Non è decisiva, ma…”

Pavard a Sky Sport: “Atmosfera fantastica e vittoria molto importante. Non è decisiva, ne mancano tante e noi dobbiamo pensare a vincerle tutte. Come è il calcio italiano? Molto tattico e di un livello molto alto. Sono contento di essere qui. Spero di arrivare in fondo e di vincere lo scudetto”.


23:20

Lautaro: “Rinnovo? Siamo sulla strada giusta”

Lautaro a Dazn: “Per noi contro la Juve era una grande opportunità, abbiamo fatto una grande gara di personalità e di aggressione. Avevamo visto tanti video del modo di giocare della Juve. Avere la fascia sul braccio significa assumersi delle responsabilità. Ma la nostra forza è anche il gruppo, sono contento di crescere con loro. Rinnovo? Non ci sono novità, stiamo parlando e lavorando, non è facile. Siamo sulla strada giusta per l’accordo. Sono felice qui, i tifosi non devono preoccuparsi”.


23:13

Inzaghi: “Partita tenuta aperta da Szczesny”

Inzaghi a Dazn: “Ci siamo presi una vittoria importante e strameritata. Questa però è solo una tappa. Loro non molleranno ma è stata una bellissima serata questa. La partita l’ha tenuta aperta Szczesny, ha fatto due parate incredibili. Sommer è stato attento ma bello riposato. Siamo stati bravissimi, dobbiamo continuare così. Finora abbiamo fatto un percorso straordinario, ma la Juve nonostante questo è lì. Un punto debole? Stasera è difficile trovarlo”.


23:07

Allegri: “Inter? Gli imprevisti capitano…”

Leggi qui le parole del tecnico della Juve dopo la sfida con l’Inter.


22:55

Thuram: “Bene così, ma il cammino è lungo”

Era una partita molto importante e siamo molto felici di averla vinta. Il gol non è mio, è della squadra e ci aiuta a prendere i tre punti. Il cammino è ancora lungo, abbiamo fatto tre punti contro una squadra molto forte. Stiamo cercando di fare del nostro meglio in ogni partita. Dobbiamo giocare e soffrire insieme, siamo ragazzi che amano stare insieme. Ammonizione? Mio padre mi bacchetta ogni sera…”. A dirlo è l’attaccante dell’Inter, Marcus Thuram, ai microfoni di Dazn.


22:52

Le parole di Allegri

Il tecnico della Juve commenta il ko contro l’Inter. Clicca qui per leggere le sue parole.


22:41

Finisce la partita

L’Inter batte 1-0 la Juve grazie ad un autogol di Gatti.


22:35

90′ Esordio per Alcaraz

Il nuovo acquisto della Juve al posto di McKennie.


22:34

88′ Sostituzioni

Per la Juve Alex Sandro per Gatti e Miretti per Cambiaso. Per l’Inter dentro Klaassen e De Vrij per Bastoni e Barella.


22:33

85′ Arnautovic non la chiude

Contropiede Inter, Arnautovic a tu per tu con Szczesny si fa respingere la conclusione.


22:22

77′ Altro cambio Inter

Arnautovic sostituisce Thuram.


22:18

73′ Doppio cambio Inter

Carlos Augusto e Dumfries per Darmian e Dimarco.


22:15

69′ Miracolo di Szczesny

Contropiede veloce dell’Inter, Dimarco pesca Barella in area: il suo tiro al volo viene respinto dal portiere della Juve in uscita.


22:13

67′ Gatti vicino al pari

Il destro da fuori area del difensore esce alla destra di Sommer di pochi centimetri.


22:11

66′ Doppio cambio Juve

Dentro Chiesa e Weah per Yildiz e Kostic.


22:08

63′ Vlahovic in acrobazia

Buon momento per la Juve. Su azione d’angolo, la palla finisce a Vlahovic che con una rovesciata anticipa tutti: palla alta.


22:03

57′ Palo di Calhanoglu

Tiro di prima intenzione di Calhanoglu: Szczesny sorpreso, la palla colpisce il palo esterno. 


22:01

56′ Subito risposta Inter

Buona palla per Dimarco appena fuori dall’area e sistemata sul sinistro: il suo diagonale finisce a lato.


22:00

55′ Tiro di Danilo

La Juve non riesce a rendersi pericolosa. Ci prova Danilo da lontanissimo: palla alta di molto.


21:50

Iniziato il secondo tempo

Calcio di inizio affidato all’Inter. Nessun cambio.


21:32

Finisce il primo tempo

Al 45′ decide una autorete di Gatti: Inter-Juve 1-0.


21:24

37′ Gol dell’Inter

Barella scodella in area, Pavard liscia in mezza rovesciata ma il pallone passa: Gatti contrastando Thuram la mette nella propria porta di petto.


21:20

32′ Risposta Juve

Contropiede bianconero, palla perfetta per Vlahovic in area, ma l’attaccante non stoppa bene il pallone e permette alla difesa nerazzurra di respingere il tiro.


21:12

25′ Bremer salva

Passaggio pazzesco di Calhanoglu per Dimarco, cross teso al centro per Thuram: il difensore con una scivolata toglie il pallone dai piedi dell’attaccante nerazzurro.


21:04

18′ Grande occasione Inter

Cross perfetto di Pavard dalla destra, Dimarco ci prova al volo da buona posizione: palla fuori di poco.


21:00

13′ Partita bloccata

L’Inter ha l’iniziativa, ma la Juve si copre benissimo e copre tutte le linee di passaggio con una formazione compatta. I ritmi per ora sono bassi.


20:51

5′ Primo tiro Inter

Ci prova Mkhitaryan da fuori area: deviazione e palla in angolo.


20:46

Partiti!

Calcio d’inizio affidato alla Juve.


20:35

Marotta: “Zielinski? Un dovere cogliere certe opportunità”

Zielinski? L’anno prossimo l’Inter giocherà ancora più competizioni, avremo il Mondiale per Club. Quindi stiamo cercando di fare una rosa ancora più competitiva. Non vogliamo 11 titolari, vogliamo tutti co-titolari. Abbiamo il dovere di perseguire opportunità come Zielinski. Se riusciremo a tesserarlo lo faremo, altrimenti no. Ma ha tutte le qualità , le skills, per far parte della rosa dell’Inter“. Così l’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, ai microfoni di Dazn, nel prepartita del match contro la Juventus. “La finale di Champions ha dato grande consapevolezza a questo gruppo. C’è la convinzione di essere forti, non c’è paura di tenere l’asticella alta. Bisogna essere ambiziosi e non presuntuosi. Ambizione e rispetto degli avversari“. Infine, il dirigente nerazzurro ha parlato della trattativa per il rinnovo di Lautaro: “Ci siamo un attimo fermati per le tante competizioni che stavamo giocando in questo periodo. Ma riprenderemo presto. Ci vuole tempo, è un contratto importante per lui e per noi. I rapporti sono veramente splendidi e quindi non vedo assolutamente preoccupazioni eccessive“.


20:31

Giuntoli: “Importante vincere”

Il ds della Juventus Cristiano Giuntoli a Dazn: “Inter-Juve è una grande partita a prescindere, mancano ancora tantissimi punti e non si decide niente per lo Scudetto. È importante vincere perchè sappiamo quali sono i nostri obiettivi e dobbiamo continuare a mantenere i piedi per terra. Non mi aspettavo di fare subito così bene, stiamo facendo cose straordinarie. Vogliamo tornare in equilibrio finanziario, economico e tecnico e ci vorrà un po’, ma dobbiamo stare con i piedi per terra e guardare il futuro con ottimismo. Mercato? Non avevamo particolari esigenze, ma abbiamo colto delle opportunità. Djalo e Alcaraz sono giovani di grande futuro, non abbiamo fretta e li aspettiamo. Siamo convinti che saranno il futuro della Juventus“.


20:21

Danilo: “La Juve è serena”

Danilo ai microfoni di Dazn: “Ho visto i miei compagni belli sereni. Sicuramente è una partita importante in un ambiente importante, ma alla fine oggi non finisce la stagione.  È una partita speciale, in un ambiente come San Siro, storico, con tanta gente che ci guarda. Dobbiamo fare quello che stiamo facendo fin qui, che è quello che ci ha portato a fare tanti punti. E poi non voglio mettere tanta pressione addosso alla mia squadra“.


20:12

Bastoni: “Siamo pronti”

Bastoni a Inter Tv: “Al di là della tattica credo che sia importante il lato emotivo: è una partita molto importante, Inter-Juve, prima contro seconda, e dovremo rispondere prontamente sotto questo punto di vista. La Juve? Sappiamo il valore di Vlahovic, è un grande giocatore. Ma al di là dei singoli, la Juve è molto forte nel collettivo e dovremo giocare di squadra anche noi”.


20:06

La squadra arbitrale

Il match sarà arbitrato da Maresca. Gli assistenti saranno Carbone e Giallatini. Quarto uomo Doveri. Al Var Irrati, Avar Di Paolo.


19:42

Le formazioni ufficiali

INTER (3-5-2): Sommer; Pavard, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Lautaro Martinez.

JUVE (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Yildiz, Vlahovic.


19:30

Dove vedere Inter-Juve

La sfida Inter-Juve sarà trasmessa in diretta tv in esclusiva su Dazn. Su Dazn anche lo streaming del match.


Stadio Meazza – Milano

Precedente Sarri dopo Atalanta-Lazio: "Non ho la bacchetta magica", rivivi la diretta Successivo Juventus, Locatelli: "Perdere una gara del genere fa male, ripartiamo già con l'Udinese"

Lascia un commento