Lino Banfi, che bordata all’Italia: “La Nazionale sembrava la ‘mia’ Longobarda”

ROMA – “A tratti è sembrato assistere ad un mio film, sembrava di vedere la Longobarda“. Così l’attore Lino Banfi, celebre protagonista del film cult ‘L’allenatore nel pallone’, commenta l’eliminazione dell’Italia del ct Luciano Spalletti a Euro 2024 per mano della Svizzera. Intervistato ai microfoni di ‘LaPresse’, l’attore pugliese ha poi rincarato la dose: “C’è modo e modo, non si può parlare in campo con tutto quel casino, il giocatore non capisce quello che sta dicendo“.

Lino Banfi: “Fallimento Italia a Euro 2024? Bisogna rifare tutto”

Ma come si può giocare su questi argomenti così tristi, ci rattristiamo tutti?“, si chiede Banfi. “Vuol dire che nessuno ci ha capito niente di questa nazionale bisogna rifare tutto, tutto, tutto“. Infine, l’interprete dell’iconico Oronzo Canà ha cercato di sdrammatizzare con una battuta delle sue: “Ma quale partita? Io quella contro la Svizzera non l’ho proprio vista perché mi avevano detto che sarebbe stato un disastro“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Toro, Vojvoda piace a Vanoli: il tuttofare può avere spazio Successivo Italia, tutti a casa: a che ora è previsto il rientro degli Azzurri

Lascia un commento