Liga, prima vittoria dell’Elche. 2-1 del Betis contro il Granada

Si chiude il tabellone della quarta giornata di Liga: al Coliseum Alfonso Perez l’Elche sconfigge 1-0 il Getafe: a decidere la sfida fra l’ex Sampdoria Jankto e l’ex Torino Boyé è Perez, ben servito dall’ex Atalanta Mojica al 69′. Per la squadra di Gonzalez arriva la quarta sconfitta consecutiva, per quella di Escriba la prima vittoria in campionato. Nel match delle 22.00 invece fra Granada e Betis finisce 1-1: in vantaggio gli ospiti con un gol di Rodri nel recupero del primo tempo, i padroni di casa acciuffano il pari al 66′ con Suarez. All’89’ arriva il guizzo finale di Canales, che con un gran gol regala i tre punti a Pellegrini.

Liga, classifica e risultati

Primo successo dell’Elche, crisi Getafe

In un match molto equilibrato l’Elche trova il guizzo vincente al 69′ con Perez: l’ex attaccante dell’Alaves riceve in area dall’ex atalantino Mojica e beffa il portiere avversario con un preciso tocco di destro. L’esterno colombiano ha l’opportunità all’87’ di firmare lui stesso il tabellino, ma il pallone colpisce il palo. Finisce 1-0 per gli ospiti, che ottengono la prima vittoria stagionale e salgono a 5 punti in classifica mentre il Getafe, dopo quattro sconfitte consecutive, è  ancora ferma a zero.

Getafe-Elche 0-1, tabellino e statistiche

Colpo del Betis: decide Canales al 89′

Partita divertente al Nuevo Los Carmenes, con le due squadra che giocano a viso aperto già dal primo tempo: il portiere del Granada Maximiano è bravo due volte su Carvalho e Borja Iglesias e Montoro dall’altra parte sfiora il gol con un tiro al volo. Il Betis trova il gol del vantaggio con Rodri, abile a finalizzare la sua azione personale con un gran tiro sotto l’incrocio di sinistra al 2′ di recupero del primo tempo. I padroni di casa pareggiano al 66′, quando Rochina pesca Suarez al limite dell’area e il centravanti colombiano beffa Silva con un tiro preciso. All 89′ però gli ospiti trovano il colpo del ko, con Canales che entra in area dopo una bella azione personale e batte il portiere con un tiro preciso in basso a sinistra: finisce 2-1 per la squadra di Pellegrini, che centra la sua prima vittoria stagionale e sale a quota cinque. Il Granada invece, ancora alla ricerca dei primi tre punti in Liga, resta ferma a quota 2. 

Granada-Betis 1-2, tabellino e statistiche

Tuttosport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Napoli, Petagna: "Ero convinto che sarei rimasto. Ora mi giocherò tutte le mie carte" Successivo Kakà: "Anfield debutto ideale per il Milan. Se gioca come sa, ci divertiremo"

Lascia un commento