Liga, il Siviglia fermato dal Cadice: Lamela non incide

SIVIGLIA – Il Siviglia non va oltre l’1-1 casalingo contro il Cadice, nell’anticipo della 34esima giornata della Liga. Gli uomini di Lopetegui sbloccano il risultato con un colpo di testa di En-Nesyri, ma si fanno raggiungere da uno splendido calcio di punizione di Lucas Perez. Un pareggio che permette agli ospiti di guadagnare un punto prezioso nella lotta per non retrocedere. Il Siviglia scavalca momentaneamente in classifica il Barcellona, che domenica ospiterà il Mallorca. 

Siviglia-Cadice 1-1, tabellino e statistiche

Una prodezza di Lucas Perez per l’1-1

Pronti, via e i padroni di casa sbloccano immediatamente il risultato: al sesto minuto, corner tagliato di Rakitic e stacco di testa imperioso di En-Nesyri, che torna a segnare in campionato dopo 216 giorni di astinenza. La risposta del Cadice è veemente: Jose Mari e Lucas Perez sfiorano per due volte il pareggio. A dieci minuti dall’intervallo si sveglia il Papu Gomez, con un bolide dalla distanza, respinto a fatica dal portiere Ledesma. Gli ospiti si rendono pericolosi ad inizio ripresa, con un colpo di testa di Lucas Perez che si perde sul fondo. L’attaccante del Cadice è l’uomo più pericoloso dei suoi e al 21′ trova il pareggio con un calcio di punizione eccezionale: una pennellata che colpisce la parte bassa dell’incrocio dei pali e termina alle spalle di Bono. Nel finale assalto dei padroni di casa: Corona si rende pericoloso con una mezza rovesciata bloccata da Ledesma. A tre minuti dalla fine occasionissima per En-Nesyri, che da due passi non riesce a dare forza al pallone, facendosi ipnotizzare dal portiere avversario. E’ l’ultima emozione

Liga, la classifica

Precedente Stefano Tacconi, come sta/ Figlio Andrea: “La Juve ha vinto, ha fatto segno vittoria” Successivo Ligue 1, autogol di Verratti e Psg rimontato 3-3

Lascia un commento