Liga: il Betis batte l’Osasuna, colpo esterno della Real Sociedad

La Liga emette gli ultimi verdetti della sesta giornata: il Betis Siviglia vince in trasferta contro l’Osasuna: vantaggio della squadra di Pellegrini firmato al 22′ da Hermoso, pari dei baschi al 39′ con Kike. Juanmi, appena entrato, firma il 2-1 all’82’ e Willian José, con un bel pallonetto, fissa il risultato finale sul 3-1 al 93′. Il Betis sale così a nove punti mentre il Granada, ancora alla ricerca del primo acuto, resta ferma a quota tre. Vince anche la Real Sociedad, che in casa del Granada passa in svantaggio con un colpo di testa di Sanchez deviato da Guevara al 9′, ma ribalta momentaneamente il match nel secondo tempo con i gol di Elustondo al 51′ e Merino al 60′. Milla su rigore al 70′ fa 2-2. I baschi trovano il gol decisivo all’83’ ancora con Elustondo, che firma la sua doppietta personale e fissa il risultato sul 3-2. La squadra di Alguacil sale così a 13 punti in classifica al terzo posto, mentre l’Osasuna resta ferma a quota otto. Alle 22.00 la sfida di chiusura della giornata che vedrà il Barcellona affrontare il Cadice fuori casa.

Liga, classifiche e risultati

Betis, 3-1 all’Osasuna: tre punti per Pellegrini

Tante defezioni in difesa per il Betis Siviglia, con Bartra, V.Ruiz fuori per infortunio e l’ex capitano della Fiorentina Pezzella out per squalifica. La squadra di Pellegrini fa visita all’Osasuna per centrare il terzo risultato utile consecutivo, mentre i baschi padroni di casa proveranno a dare seguito alla vittoria esterna contro l’Alaves nello scorso turno. Il Betis passa in vantaggio al 22′: è Hermoso a battere Herrera sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti. I baschi trovano il gol del pari al 39′ con Kike che, servito in area da Torres, batte Bravo di destro. All’84’ arriva il gol che porta in vantaggio i biancoverdi: è Juanmi, entrato da 8′, a beffare nuovamente Herrera con un gran tiro. Al 93′ ci pensa Willian Josè ad arrotondare il risultato per il Betis, fissando il definitivo 3-1 con un preciso pallonetto sul portiere. 

Osasuna-Betis Siviglia, tabellino e statistiche

Elustondo lancia la Real Sociedad: 3-2 al Granada

La Real Sociedad si presenta al Nuevo Los Cármenes senza Monreal, Isak, Barrenetxea e Rico, mentre il Granada dopo il pareggio contro il Barcellona vuole sfruttare il turno casalingo per innescare una piccola serie di risultati utili che potrebbe dare ossigeno alla classifica. I padroni di casa passano in vantaggio al 9′: Rochina batte un calcio d’angolo che trova German Sanchez pronto a colpire di testa e Guevara, nel tentativo di respingere il tiro, devìa goffamente il pallone dietro le spalle del proprio portiere. Il pari dei baschi arriva al 51′, quando Elustondo batte Maximiano con un piatto destro sugli sviluppi di un angolo battuto da Oyarzabal. Al 60′ la Real Sociedad ribalta il match: ancora Oyarzabal entra in area, mette al centro ma la difesa respinge, sul pallone arriva però Merino che con un gran sinistro batte sul secondo palo il portiere. Al 70′ nuovo pari dei padroni di casa: l’arbitro fischia un rigore per un fallo di Guevara su Bacca, Milla lo trasforma con precisione: è il 2-2. La Real Sociedad però crede ancora nella, e la ottiene all’83 ancora con un gol di Elustondo: il difensore basco è bravo ad arrivare a rimorchio su un cross basso in area e battere ancora Maximiano con un destro sul primo palo, fissando il risultato sul 3-2 finale. 

Granada-Real Sociedad, tabellio e statistiche

Precedente Juric: "Partita dominata, ma siamo stati dei polli" Successivo Diretta/ Roma Udinese (risultato 1-0) video streaming tv: la sblocca Abraham!

Lascia un commento