Lichtsteiner, nuova vita nell’hockey: “Felice, un’occasione per crescere”

La Juventus continuerà oggi alla Continassa la preparazione al derby della prossima settimana, con i bianconeri che scenderanno in campo il sabato prima di Pasqua nella stracittadina torinese. In attesa della partita la squadra, senza i giocatori impegnati con le rispettive nazionali, sta lavorando alla Continassa agli ordini di Andrea Pirlo, che vorrà dimenticare l’ultimo turno di campionato, che ha visto la Juventus perdere contro il Benevento e dire forse addio alle speranze di rimonta Scudetto, con l’Inter che è distante dieci punti in classifica. Dopo la cocente eliminazione dalla Champions League per mano del Porto, Madama non è riuscita nello scatto che aveva sperato in campionato: il distacco dall’Inter è aumentato, anche se la Juventus è attesa dalla finale di Coppa Italia a maggio contro l’Atalanta, ed ha già conquistato la Supercoppa.

Nonostante le molte voci che continuano a circondare l’ambiente, il tecnico e la squadra stanno continuando a lavorare, convinti della bontà del loro operato. Alla fine della stagione la società tirerà le somme con il tecnico, e cercherà di panificare le strategie per il futuro.

Mentre i bianconeri sono alla ricerca della forma migliore, l’ex terzino della Juventus Stephan Lichtsteiner, è entrato a far parte del CdA dell’Hockey Club Lugano: “Sono molto felice e onorato di entrare nella famiglia bianconera e di poter mettere a disposizione del club la mia esperienza vissuta in un altro sport di squadra come il calcio. Per me sarà la prima volta in un organo dirigenziale e sicuramente una grande sfida e un’occasione per crescere e imparare qualcosa di nuovo. Parole di stima anche dal presidente del club Vicky Mantegazza: “Sono veramente fiera di accogliere un esempio di cultura sportiva ai massimi livelli come Stephan nella famiglia bianconera. Ho sempre apprezzato la sua professionalità, la sua attitudine ma anche la sua semplicità. Sono certa che saprà aiutarci nella nostra crescita in diversi settori del club”.

Precedente Pellé: "Altro che rovesciata! Salvo il Parma poi sposo Viky" Successivo Fiorentina-Kokorin, mistero russo

Lascia un commento