L’ex Giacinti punisce il Milan: la Roma vince 2-0, Ganz resta a zero punti

Secondo successo per la squadra di Spugna, seconda sconfitta per quella dell’ex attaccante del Diavolo

Da Ferrara al Tre Fontane, è stata la settimana di Valentina Giacinti. Prima uno dei gol che hanno spalancato alla Nazionale femminile le porte del Mondiale, poi uno alla sua ex squadra, battuta dalla Roma per la prima volta da quando le giallorosse e il Milan giocano in Serie A. Secondo successo per la squadra di Spugna, seconda sconfitta per quella di Ganz, che già all’esordio aveva steccato contro la Fiorentina.

SBLOCCA MINAMI

—  

Per la Roma è il diciottesimo risultato utile consecutivo tra lo scorso campionato e questo, oltre che la quarta partita di fila senza subire reti. A sbloccare il risultato è stata la giapponese Minami, al primo gol in Serie A, che ha sfruttato un sinistro di Serturini per stoppare il pallone in area e metterlo alle spalle di Giuliani. Sempre nel primo tempo è arrivato anche il raddoppio segnato da Giacinti (quattro gol nelle ultime tre partite di campionato) che si è lanciata verso la porta di Giuliani e l’ha battuta di sinistro. Inutile nella ripresa, la reazione del Milan, che resta a zero punti.

DOMANI JUVE-INTER

—  

Quello tra Roma e Milan era l’unico anticipo della seconda giornata. Domani altre tre partite, tra cui spicca il big match tra Juventus e Inter. Si giocano anche Sampdoria-Pomigliano e Fiorentina-Como. Lunedì al Tardini il derby tra Parma e Sassuolo.

Precedente Salernitana, i convocati per la Juve. Out Bohinen, Ribery, Radovanovic, Lovato e Micai Successivo Denis, la voglia di gol non si ferma: ha firmato per una squadra di serie D

Lascia un commento