Lewandowski non rinnova con il Bayern. Destinazione Barcellona?

Secondo la Bild l’attaccante polacco potrebbe essere ceduto già in estate. I bavaresi ora puntano Haller

La decisione è stata presa, ora si aspettano le conseguenze. Stando alla Bild Robert Lewandowski non rinnoverà il proprio contratto con il Bayern Monaco. Lascerà quindi il club bavarese nel 2023. Anzi, al più tardi nel 2023. Già, perché a questo punto potrebbe esser ceduto già in estate. Su di lui è forte l’interessamento del Barcellona.

La situazione

—  

Lewandowski è convinto che cambiando campionato avrebbe più occasioni di vincere il Pallone d’Oro, il Bayern sa che in estate ha l’ultima occasione di incassare con la sua cessione. Trattandosi di un giocatore di 33 anni (34 ad agosto) i bavaresi avrebbero comunque dovuto cominciare a cercare un’alternativa, motivo per il quale perderlo un anno prima ma racimolando circa 40 milioni (questo il presso fissato dai tedeschi per il suo cartellino) potrebbe aiutare a pianificare il futuro. Anche perché ormai l’era Lewandowski al Bayern sembra essere finita e per sostituire uno che ha fatto 343 gol in 373 partite non è semplice. Già nelle scorse settimane si è parlato di alcuni possibili sostituti: Haaland era il sogno proibito, Haller (di proprietà dell’Ajax) è l’obiettivo più concreto.

Polemiche

—  

Con l’addio di Lewandowski è in bilico anche il futuro di Salihamidzic. Al direttore sportivo viene contestata la gestione della rosa: un anno fa è stato perso Alaba a parametro zero, a luglio anche Süle lascerà il club da svincolato. Ora il caso Lewandowski. Gli ultimi acquisti inoltre non hanno reso: Marc Roca, Bouna Sarr, Omar Richards e Marcel Sabitzer non sono riusciti a dare un contributo. Il Bayern rischia di ridimensionarsi e Salihamidzic perde consensi sia all’interno del club che fra i tifosi. Motivo per il quale il suo futuro è in bilico. D’altronde l’addio di Lewandowski non può passare inosservato. La decisione è stata presa, ora si aspettano le conseguenze.

Precedente Salernitana, Nicola: "Pensiamo a vincere. Empoli? Gran bella squadra" Successivo Inter, i prestiti: il ritorno di Lazaro, il costo di Correa e la clausola salva-Esposito

Lascia un commento