L’eterno Burak Yilmaz vola in Olanda e a quasi 36 anni firma un quadriennale!

Il turco giocherà in Eredivisie con la maglia del Fortuna Sittard, ma quello che colpisce è la durata del contratto dell’attaccante: per lui, che sta per compiere 36 anni, arriva…un quinquennale!

Per alcuni calciatori, la carta di identità non sembra essere un problema. Basterebbe pensare a Zlatan Ibrahimovic, che ha già festeggiato i quarant’anni e che ancora può dire la sua. O a Dani Alves, che a 39 cerca una nuova squadra con cui prepararsi per i mondiali in Qatar. Tra gli highlander del pallone c’è certamente anche il turco Burak Yilmaz. L’attaccante, classe 1986, è stato fondamentale due anni fa nella conquista del titolo francese del Lille e nonostante si avvicinino a grandi passi le 36 candeline (che spegnerà a metà luglio) è ancora parecchio richiesto. Per dimostrarlo, c’è il suo recente trasferimento in Olanda. Il turco giocherà in Eredivisie con la maglia del Fortuna Sittard.

Ma quello che colpisce, come racconta la Bild, è la durata del contratto dell’attaccante. Il quotidiano tedesco spiega infatti che Yilmaz e il club dei Paesi Bassi hanno messo nero su bianco un accordo quinquennale, destinato dunque a scadere poche settimane prima del suo quarantunesimo compleanno. E in un’epoca in cui molti calciatori avanti con gli anni firmano contratti annuali, al massimo con l’opzione per il rinnovo, la fiducia della sua nuova squadra suona perlomeno strana. Ma il Fortuna Sittard ha già deciso che il futuro del turco sarà da quelle parti, perchè il contratto può essere valido sia come giocatore che, quando deciderà di ritirarsi, come membro dello staff. Dunque, trasferimento…quasi a vita per l’ex stella del Lille e della nazionale turca.

Certo, ha aiutato parecchio il fatto che il club olandese sia nelle mani di un suo connazionale, Isitan Gün. Che ha fatto a Yilmaz un’offerta di quelle che non si possono rifiutare. Ma il focus, per il momento, è sul campo e non sul futuro una volta appesi gli scarpini al chiodo. “Il pacchetto completo che il Fortuna Sittard mi può e mi vuole offrire è molto importante per me. Ma prima di tutto voglio concentrarmi sulla mia esperienza al club da calciatore. La società è molto ambiziosa e io voglio aiutarla con la mia esperienza nelle prossime stagioni”. Plurale. Se non si fossero capite bene le intenzioni di Yilmaz…

Precedente Il Bayern è un esempio di corretta gestione, ma il rovescio della medaglia fa riflettere Successivo Maldini, il contratto scade tra 7 giorni. Ma c'è ottimismo: poi inizierà il mercato

Lascia un commento