L’esplosione di baby Yildiz e la rinascita di Milik: Juve, ora l’attacco è formato XL

Nell’ultimo mese l’attacco della Juventus ha ritrovato la sua continuità: a parte Moise Kean, che però è out per infortunio dal 15 dicembre, tutti gli attaccanti hanno timbrato il cartellino. Su 39 gol totali, 20 arrivano dal reparto offensivo: ecco tutti i numeri dell’attacco bianconero

Precedente Se arbitro e giocatore sono la stessa persona: la storia del ragionier Bosisio Successivo Perché il MiIan torna a volare, perché la Roma continua a steccare