Leicester-Roma 1-1: Pellegrini non basta, si decide tutto al ritorno

LEICESTER (INGHILTERRA) – La Roma pareggia 1-1 contro il Leicester al King Power Stadium nella semifinale di andata di Conference League: la qualificazione alla finalissima di Tirana è completamente aperta e si deciderà tra una settimana, nella gara di ritorno in programma allo stadio Olimpico giovedì 5 maggio. La formazione di Mourinho sblocca il risultato e passa avanti grazie alla rete realizzata da Pellegrini al 15′ minuto di gioco del primo tempo ma poi lascia troppo campo agli inglesi, che chiudono i giallorossi, attaccano a testa bassa e trovano il pareggio al 67′ con l’autogol di Mancini

Leicester-Roma, curiosità e statistiche

Sblocca Pellegrini, Roma in vantaggio

A inizio primo tempo i giallorossi soffrono il ritmo altissimo degli inglesi, che sfiorano la rete del vantaggio con l’ex Atalanta Castagne. La formazione di Mourinho, però, riesce poi a prendere campo e al 15′ minuto di gioco sblocca il risultato e passa avanti grazie alla rete di Pellegrini, che batte Schmeichel dopo l’iniziativa personale e il grande assist di Zalewski. I padroni di casa provano subito a reagire allo svantaggo e si buttano in avanti alla ricerca del pari, soprattutto con i tentativi di Maddison e Albrighton, ma la difesa giallorossa regge e la Roma chiude il primo tempo in vantaggio. 

Leicester-Roma: stop al 31' per far bere Fofana

Guarda la gallery

Leicester-Roma: stop al 31′ per far bere Fofana

Autogol di Mancini: a Leicester finisce 1-1

La ripresa inizia con il Leicester in attacco e pericoloso su calcio d’angolo, con un colpo di testa di Lookman. Al 57′ Mourinho è costretto ad effettuare il primo cambio: problema fisico per Mkhitaryan, che lascia il posto a Veretout. La formazione inglese guidata da Rodgers insiste e al 67′ trova la rete dell’1-1: percussione sulla fascia sinistra da parte di Barnes che mette in mezzo e Mancini, nel tentativo di anticipare Lookman, fa autogol. Mourinho prova il secondo cambio (entra Sergio Oliveira per Zaniolo) ma sono sempre gli inglesi a fare la partita e a rendersi pericolosi in avanti. La Roma si rivede in attacco a dieci minuti dal 90′: iniziativa di Abraham che serve di tacco in area Oliveira ma Schmeichel è bravissimo a salvare con un grande riflesso sul tiro del portoghese. Nella formazione giallorossa entrano anche Vina e Afena per Zalewski e Pellegrini. La partita non regala altre emozioni e le due squadre decidono di non rischiare: finisce 1-1, si decide tutto nella gara di ritorno.

Pellegrini in gol, poi l'autorete di Mancini: pari Roma a Leicester

Guarda la gallery

Pellegrini in gol, poi l’autorete di Mancini: pari Roma a Leicester

Precedente Il Messaggero: "Roma, è andata bene: pari a Leicester (1-1). Si decide all'Olimpico" Successivo Mihajlovic, l'onore e il rispetto

Lascia un commento