Leicester nel fortino del Liverpool: match d’alta quota, Rodgers torna ad Anfield

In Premier League si affrontano la prima e la seconda in classifica: i Reds hanno perso solo una delle ultime sedici partite contro le Foxes, ma devono registrare molti problemi in difesa

Prima contro seconda con un punto di distanza tra le due squadre: what else? La Premier League riparte con il botto dopo la sosta: oltre alla sfida tra Mourinho e Guardiola in Tottenham-Manchester City, il calendario offre la super sfida tra Liverpool e Leicester ad Anfield. Le Foxes guidano la classifica dopo un inizio di stagione imprevedibile, con tante sorprese e diversi ribaltamenti nelle prime otto giornate: gli uomini di Brendan Rodgers hanno vinto 1-0 contro il Wolverhampton (rigore di Vardy) prima della sosta. Tre successi consecutivi in Premier League, sei considerando anche l’Europa League. Dall’altra parte c’è un Liverpool che affronta il secondo big match consecutivo dopo quello contro il Manchester City prima della pausa per le nazionali: 1-1 all’Etihad con rigore di Salah e gol di Gabriel Jesus.

Fortino

—  

Il Liverpool è imbattuto nelle ultime sei partite in Premier League contro le Foxes e ha perso una sola volta nelle ultime sedici: 3-1 per il Leicester nel febbraio 2017 al King Power Stadium. Ma soprattutto i Reds non perdono in campionato ad Anfield addirittura da 63 partite: eguagliata la miglior striscia nella storia del club, interrotta precedentemente nel dicembre 1980 proprio dal Leicester. Chissà se anche questa volta le Foxes riusciranno in questa impresa.

I numeri

—  

Il Liverpool deve registrare qualche problema nella fase difensiva: la squadra di Klopp ha tenuto la porta inviolata in Premier League solo una volta nelle ultime tredici partite (2-0 contro il Chelsea), ha subito gol in tutte le ultime sei partite in casa e nelle ultime tre ad Anfield è sempre andata sotto nel punteggio, salvo poi ribaltare il risultato e vincere in tutte e tre le occasioni. Sedici gol totali subiti dai Reds in questa stagione, meno solo di Leeds e West Bromwich, e undici nel solo primo tempo: nessuno ha fatto peggio nei primi 45’, ma nessuna squadra ha fatto meglio del Liverpool nella ripresa (solo cinque reti incassate). Insomma, la squadra di Kloop in campionato fa e disfa. Dall’altro lato c’è un Leicester che ha vinto sei delle prime otto partite in questa Premier League, gli stessi successi collezionati nelle ultime ventidue uscite della passata stagione. Match speciale per Rodgers, sulla panchina del Liverpool dal 2012 al 2015.

Precedente Ronaldo-Godin, 10 anni contro: derby a Madrid, finali di Champions e ora Juve-Cagliari Successivo Diretta Brescia Buducnost/ Streaming video tv: la Germani ancora in corsa (Eurocup)

Lascia un commento