Ledesma: “Derby? Finché non lo giochi, non lo comprendi…”

L’ex biancoceleste manda un messaggio agli allenatori: soltanto vivendolo, si capisce cosa sia il derby a Roma…

Presente a Soriano del Cimino per la decima edizione del premio nazionale intitolato a Pietro Calabrese, l’ex centrocampista della Lazio, Cristian Ledesma, ha dimostrato di essere già proiettato, un po’ come tutta la città, sul derby della Capitale del prossimo 26 settembre: “Io da laziale vedo sempre bene i biancocelesti. Quando arriverà la gara, i due nuovi allenatori dovranno calarsi in quello che è il derby di Roma, finché non lo giochi non ti rendi conto. Credo sarà così anche per gli allenatori”.

Nelle dichiarazioni rilasciate a tuttomercatoweb e raccolte da LazioNews24, Ledesma si è soffermato anche sul clamoroso stop di Brasile-Argentina: “Direi più che altro che a non funzionare è stata l’organizzazione. Il fatto che abbiano iniziato la gara per fermarla dopo pochi minuti è assurdo. Da giorni l’Argentina era lì, perché non è stata sospesa prima? Mi sa tanto di mossa politica, per dimostrare che una parte ha più potere dell’altra. In Sudamerica succede spesso: cercare di far vedere chi comanda di più”.

Precedente Castillejo, salta il trasferimento al Cska Mosca: se ne riparlerà a gennaio Successivo Qatar 2022, dirigente Caf africana oscura la diretta tv

Lascia un commento