Lecco-Foggia 3-1: lombardi in serie B dopo 50 anni. Rivivi la diretta


20:43

Il post social del Lecco: “I Brividi mi vengono”

Sui canali social il Lecco ha scritto il post “I Brividi mi vengono” seguito da delle note musicali, da due cuori blucelesti e da una foto con tutti i protagonisti dell’indimenticabile stagione.


20:40

Fontana: “Lecco, traguardo strameritato”

“Grandissima impresa del Lecco che torna in Serie B dopo 50 anni! Un traguardo strameritato. Una cavalcata incredibile nei playoff dove ha eliminato Ancona, Pordenone, Cesena e Foggia. Complimenti ai lecchesi, alla dirigenza, allo staff tecnico e ai giocatori, con una citazione particolare per il 38enne Franco Lepore, già grande protagonista anni fa con il mio Varese”. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta la promozione del Lecco Calcio in Serie B.


20:06

Lecco, Giudici: “Grande impresa! Da lecchese doc è una gioia tripla”

Anche il capitano del Lecco, Luca Giudici, è intervenuto ai microfoni di RaiSport: “Noi ci abbiamo creduto, abbiamo fatto un’impresa per come eravamo partiti, con un inizio difficile e il cambio di allenatore. Abbiamo fatto qualcosa di straordinario. In questa gara il Foggia ha iniziato forte, ma non abbiamo perso la testa, siamo stati bravi a restare lì e poi a chiuderla nel secondo tempo. Essere capitano e lecchese doc mi dà una gioia tripla”.


20:01

Lecco, Lepore: “Ci davano tutti per spacciati e invece…”

Franco Lepore è stato tra i protagonisti del Lecco in stagione così come nei play-off.  In lacrime, a fine gara, ai microfoni di Sky ha dichiarato: “Durante l’anno ci davano tutti per spacciati e invece siamo qui a festeggiare la promozione. Nessuno ci credeva ma noi sì. In più degli altri avevamo cuore e gruppo, e uomini veri prima ancora che calciatori”


19:53

Lega Pro, Marani: “Finale molto bella. Ha vinto lo spettacolo”

A RaiSport è intervenuto anche Matteo Marani, presidente della Lega Pro. Ecco cosa ha detto: “Ha vinto lo spettacolo, è stata una bellissima partita. Complimenti al Lecco ma anche al Foggia. È stata una finale molto bella, le due squadre ci hanno creduto. Complimenti alla squadra di Foschi, lo spettacolo si è visto anche dall’alto. È stata una bellissima stagione, sono orgoglioso di essere stato il presidente di questa annata. I playoff sono stati uno spettacolo travolgente, ricco di colpi di scena. Entrambe queste squadre hanno rischiato di uscire per poi ribaltare il risultato. Forse non erano le candidate più quotate, ma hanno entrambe dato vita a uno spettacolo. La prossima Serie C sarà ricca di grandi realtà, sarà un altro bellissimo campionato.”


19:49

Lecco, Foschi: “Ci ho sempre creduto”

Le parole del tecnico del Lecco, Luciano Foschi, ai microfoni di RaiSport dopo la promozione in B: “Io ci ho sempre creduto, è una squadra più forte di quello che dicevano gli altri. Lo abbiamo dimostrato in questi playoff. E alla fine di queste due partite, credo abbia vinto la squadra migliore. Abbiamo affrontato una squadra forte, ma il Lecco senza presunzione ha dimostrato di essere più forte. I ragazzi sono sempre stati sul pezzo, non hanno mai mollato niente, e ora possono giustamente festeggiare.”


19:34

90’+7′ – Finisce qui, Lecco in Serie B dopo 50 anni

Occasione per il 4-1 con Tordini che calcia alto da posizione favorevole. Finisce così, il Lecco batte 3-1 il Foggia e torna in Serie B dopo 50 anni. Esplode la gioia dei tifosi di casa.


19:32

90’+6′ – Sventolano i cartellini gialli

Cartellino giallo per Schenetti, Zambataro e Tordini.


19:30

90’+4′ – Rissa in campo

Finale nervosissimo, si scatena una rissa in campo dopo un durissimo intervento di Schenetti ai danni di Stanga. Zambataro spintona il numero 7 del Foggia.


19:28

90′ – Cinque minuti di recupero, lancio di petardi. Entra la polizia in campo

Sono cinque i minuti di recupero. La partita intanto è momentaneamente sospesa per lancio di petardi da parte della tifoseria del Foggia. La polizia entra in campo.


19:26

90′ – Nervosismo nel finale, espulso Delio Rossi

Attimi concitati nel finale di gara. Espulso Delio Rossi, in campo Schenetti e Zambataro vengono alle mani. 


19:23

87′ – Tris Lecco, doppietta di Lepore

Non si ferma più il Lecco, arriva anche il tris. A chiuderla ci pensa ancora na volta Lepore, doppietta quest’oggi, che, dopo un lancio dalle retroguardia, riesce a saltare Dalmasso e a depositare in rete entrando in porta con tutto il pallone.


19:19

84′ – Doppio cambio nel Lecco

In casa Lecco escono Battistini e Pinzauti, dentro Stanga e Tordini.


19:17

81′ – Salvataggio di Giudici

Grande salvataggio di Giudici sul tiro al volo di Rizzo.


19:16

80′ – Giallo per Mangni

Giallo in casa Lecco, ammonito Mangni.


19:14

78′ – Il Lecco la ribalta con Lakti

Il Lecco ribalta il risultato e si porta sul 2-1. Dalmasso non respinge bene sulla conclusione di Mangni, sulla ribattura è lesto Lakti che deve solo insaccare in rete. Espolde il Rigamonti-Ceppi.


19:12

75′ – Giallo per l’allenatore del Lecco

Giallo anche per l’allenatore del Lecco Luciano Foschi.


19:10

74′ – Super Melgrati salva il Lecco

Un prodigioso intervento di Melgrati salva il Lecco. Il portiere bluceleste di rende protagonista di una parata di puro istinto sul tentativo improvviso di destro dell’islandese Bjarkason dal limite dell’area. Berettta non riesce a ribadire in rete sulla respinta del portiere del Lecco.


19:08

72′ – Doppio cambio nel Foggia

In casa Foggia rientrano in panchina Frigerio e Peralta, al loro posto fanno il loro ingresso in campo Iacoponi e Petermann.


19:07

71′ – Zambataro anticipato da Garattoni

Ci prova il Lecco con il cross di Celjak sul secondo palo. Zambataro non trova l’appuntamento con il pallone perché anticipato da Garattoni.


19:04

68′ – Ammonito Beretta

Altro giallo in questo secondo tempo. Stavolta lo becca Beretta del Foggia per fallo su Lakti


19:03

67′ – Doppio cambio nel Lecco

Due sostituzioni in casa Lecco. Fuori Buso, anche lui per crampi, e Girelli. Entrano in campo Mangni e Zambataro.


19:01

66′ – Giallo per Frigerio

Ammonito anche Frigerio del Foggia per fallo tattico sul neo entrato Latkti.


18:58

64′ – Cambio nel Lecco

A terra Galli per crampi. Il centrocampista del Lecco è costretto ad abbandonare il campo, al suo posto fa il suo ingresso Latki.


18:56

60′ – Cartellino giallo per Buso

Primo cartellino sventolato da Di Marco. Ammonito Buso del Lecco per un intervento in netto ritardo sul neo entrato Vacca.


18:55

59′ – Problemi per Di Noia, entra al suo posto Vacca

Il Foggia è costretto ad effettuare una seconda sostituzione. Problemi per Di Noia che chiede subito il cambio. Al suo posto Delio Rossi inserisce Vacca.


18:52

57′ – Cambio nel Foggia

Primo cambio della partita, lo effettua il Foggia: dentro Beretta, fuori Ogunseye.


18:51

55′ – Risponde il Foggia con Garattoni

Filtrante di Di Noia per Garattoni, che salta Lepore e calcia in porta, ma la sua conclusione finisce alta sopra la traversa.


18:48

53′ – Chance per il Lecco

Buona occasione per il Lecco. Dal limite dell’area Buso tenta la conclusione, Kontek devia in calcio d’angolo.


18:40

46′ – Inizia il secondo tempo

Prende il via la seconda frazione di gioco tra Lecco e Foggia.


18:27

45’+5′ – Nessun rigore, si chiude il primo tempo

Al Var non viene riscontrato nessun fallo di mano. Si chiude intanto il primo tempo con il risultato di 1-1 tra Lecco e Foggia. Al vantaggio rossonero di Bjarkason ha risposto il Lecco con il rigore trasformato da Lepore.


18:25

45’+4′ – Var al lavoro, possibile fallo di mano di Girelli

Il Foggia si rende pericoloso con la girata al volo di Schenetti dal limite dell’area, Girelli con la sua deviazione mette in corner. Al Var nel frattempo stanno ricontrollando l’azione per il possibile fallo di mano del centrocampista del Lecco


18:22

45’+3′ – Chiude in attacco il Foggia

Il Foggia prova a chiudere in attacco questa prima frazione di gioco. Rizzo dalla sinistra mette in mezzo un cross, la difesa del Lecco allontana il pericolo.


18:18

45′ – Quattro minuti di recupero

L’arbitro Di Marco concede quattro minuti di recupero.


18:15

41′ – Tentativo dalla distanza di Di Noia

Ci prova ancora il Foggia, stavolta con il sinistro dalla distanza di Di Noia ribattuto da Galli.


18:09

34′ – Pareggia il Lecco dal dischetto con Lepore

Il Lecco pareggia dal dischetto (1-1). Lepore conclude alla destra di Dalmasso con una conclusione angolatissima. Nulla da fare per il portiere del Foggia che intuisce ma non riesce a neutralizzare il tiro.


18:07

33′ – Calcio di rigore per il Lecco!

Al 33′ Di Marco concede calcio di rigore al Lecco dopo consulto al Var per un contatto tra Ogunseye e Bianconi, con l’attaccante del Foggia colpisce l’avversario nel tentativo di buttare via il pallone.


18:03

28′ – Ancora pericoloso il Foggia

Occasionissima Foggia. Bjarkason mette in mezzo con un cross dalla sinistra, Ogunseye stacca in area non trovando però lo specchio della porta, con il pallone che finisce di pochissimo alto sopra la traversa.


18:00

26′ – Brividi in area Lecco

Qualche brivido in area del Lecco. Bjarkason batte una punizione dalla sinistra, Melgrati sbaglia il tempo di uscita. A rimediare ci pensa Zuccon che di testa libera l’area.


17:58

22′ – Prova a reagire il Lecco

Dopo un inizio di gara asfissiante e aggressivo da parte del Foggia, il Lecco di Foschi cerca di riordinare le idee in mezzo al campo.


17:55

15′ – Foggia pericoloso

Il Foggia preme, stavolta da corner. Girelli riesce a salvare il Lecco di testa deviando ancora in angolo un pallone insidioso a tagliare l’area diretto sul secondo palo.


17:47

12′ – Occasionissima Foggia con Schenetti

Foggia ad un passo dal raddoppio. Schenetti raccoglie il filtrante di Di Noia e da posizione defilata calcia potente in porta: Melgrati evita il pericolo e mette in calcio d’angolo.


17:43

8′ – Buso a terra sulla trequarti, si prosegue

Bella iniziativa del Lecco con Buso che finisce a terra sulla trequarti, l’arbitro Di Marco lascia correre.


17:38

4′ – Vantaggio Foggia con Bjarkason

Passa subito in vantaggio il Foggia. Lancio lunghissimo dalla difesa, errore di Giudici e Celjak, Bjarkason controlla col sinistro e lascia partire un tiro di destro potente alle spalle di Melgrati.


17:32

1′ – Inizia il match

L’arbitro Di Marco di Ciampino fischia l’inizio del match. Prende il via Lecco-Foggia, match di ritorno della finale playoff di Serie C.


17:31

Un minuto di silenzio in memoria di Silvio Berlusconi

Prima del fischio d’inizio viene osservato un minuto di silenzio in memoria di Silvio Berlusconi.


17:27

Squadre in campo

Lecco e Foggia stanno facendo il loro ingresso in campo. Tra pochi minuti prenderà il via il match allo Stadio Rigamonti-Ceppi di Lecco.


17:15

Pienone al Rigamonti-Ceppi di Lecco, in tribuna ospiti anche Pio e Amedeo

Clima di grande festa allo Stadio Rigamonti-Ceppi di Lecco completamente sold-out (5mila posti, 850 i tifosi del Foggia). In tribuna presenti il presidente della Lega Pro, Matteo Marani, e il duo comico Pio e Amedeo, tifosissimi del Foggia.


17:02

I precedenti a Lecco contro il Foggia

Sono 7 i precedenti tra le due squadre a Lecco: 2 vittorie per i lombardi (ultimo successo 2-1 nella stagione 2007/08 nella I Divisione Lega Pro), 4 pareggi ed 1 vittoria rossonera (2-0 in Serie B nella stagione 1972/73).


16:50

Lecco-Foggia, le formazioni ufficiali

LECCO (3-5-2): Melgrati; Celjak, Bianconi, Battistini; Lepore, Girelli, Galli, Zuccon, Giudici; Pinzauti, Buso. A disposizione: Stucchi, Maffi, Maldini, Enrici, Lakti, Scapuzzi, Tordini, Stanga, Martorelli, Ilari, Zambataro, Cusumano, Bunino, Mangni. Allenatore: Luciano Foschi. 

FOGGIA (3-5-2): Dalmasso; Leo, Kontek, Rizzo; Garattoni, Frigerio, Di Noia, Schenetti, Bjarkason; Peralta, Ogunseye. A disposizione: Raccichini, Nobile, Thiam, Vacca, Di Pasquale, Beretta, Petermann, Markic, Iacoponi, Odjer, Capogna, Rutjens. Allenatore: Delio Rossi.


16:30

Si riparte dall’1-2 dello Zaccheria

Il match d’andata della finale playoff di Serie C si è concluso con la vittoria esterna del Lecco (1-2). Allo Zaccheria il Foggia di Delio Rossi si era portato subito n vantaggio con Leo al 7′, Pinzauti al 28′ ha rimesso in equilibrio il match. Nel finale Lepore con una splendida punizione ha regalato il primo round alla squadra di Luciano Foschi. Il Foggia sarà costretto a vincere con più di un gol di scarto quest’oggi per conquistare la Serie B: se i pugliesi vinceranno con un gol di scarto entro i 90 minuti, si andrà ai tempi supplementari ed eventualmente ai rigori. Ai lombardi basterà vincere o pareggiare per ritrovare la Serie B dopo cinquant’anni esatti dall’ultima volta.


16:22

Lecco, folla di tifosi per le strade

A Lecco si respira anche un sano clima di festa. A poco più di un’ora dall’inizio della gara, i tifosi di casa si sono riversati per le strade della cittadina lombarda, pronti per dirigersi verso lo stadio. L’appuntamento è con la storia, il Lecco ha il vantaggio di due risultati su tre contro il Foggia per conquistare la Serie B.


16:14

Attimi di tensione in pieno centro a Lecco

Il clima si è già fatto caldo a Lecco a poche ore prima dell’inizio della partita. Un tifoso del Foggia, impegnato a rispondere ad alcune domande di una tv, è stato preso di mira da un gruppo di sostenitori del Lecco, che lo ha colpito con un pugno alle spalle. L’episodio è stato riportato dai media locali ed ha già fatto il giro dei social.


Stadio Rigamonti-Ceppi, Lecco


Precedente Calcio giovanile, Fiorentina-Roma finale under 16 serie A e B Successivo Olanda-Italia 2-3, rivivi la diretta: azzurri terzi in Nations League