Lecce-Juventus, nel 2011 l’ultimo successo dei salentini contro i bianconeri

La Juve ha vinto 4-0 la sfida più recente con il club pugliese: era il 26 giugno 2020 e non conquista due successi di fila contro gli avversari addirittura dal 2008

Oscar Maresca

28 ottobre – MILANO

La Juventus riparte dal campionato dopo il sonoro 4-3 rimediato contro il Benfica in Champions. I bianconeri sono ospiti del Lecce al Via del Mare: fischio d’inizio sabato alle 18. La squadra di Baroni è reduce dalla sconfitta per 2-0 contro il Bologna.

Lecce-Juventus, cosa c’è da sapere

Lecce-Juventus: Over 2.5

2.18

VERIFICA

2.18

VERIFICA

2.10

VERIFICA

Cliccando su VERIFICA si è diretti al sito del bookmaker per verificarne i principi di cui all’art. 5.6 delle linee guida della Legge 9 agosto 2018, n.96.

Il pronostico: Over 2.5

—  

Le ultime due gare tra campionato ed Europa di Milik e compagni sono finite con oltre due reti segnate. Anche la sfida del Via del Mare potrebbe concludersi con tanti gol: l’Over 2.5 è proposto 2.18 da 888Sport e Leovegas, 2.10 per Betfair.

Come arrivano

—  

La Juventus ha vinto le ultime due partite di campionato senza subire gol e potrebbe tenere la porta inviolata per tre gare consecutive in A per la prima volta dallo scorso febbraio. Si torna invece al febbraio 2021 per trovare l’ultima serie di tre successi con clean sheet. Solo la Lazio (sette) ha totalizzato più gare senza subire reti della squadra di Allegri (sei).

Nel campionato in corso, il Lecce è una delle due formazioni che non ha ancora tenuto la porta inviolata. I salentini hanno pareggiato le ultime quattro partite di campionato al Via del Mare per 1-1 e potrebbero trovare il quinto pari di fila per la prima volta nella loro storia. Dopo la sconfitta per 0-2 contro il Bologna, gli uomini di Baroni potrebbero anche restare a secco di gol per due gare consecutive in A per la prima volta dal gennaio 2020.

Statistiche e precedenti

—  

Il Lecce ha vinto quattro delle 32 sfide di A contro la Juventus, l’ultima nel febbraio 2011 (2-0 con reti di Mesbah e Bertolacci): da allora due successi bianconeri e due pareggi. I bianconeri hanno vinto 4-0 l’ultimo precedente contro i salentini: il 26 giugno 2020 e non ottengono due successi di fila contro gli avversari dal 2008.

Una curiosità: la formazione di Baroni è quella che ha subito più gol da palla inattiva in stagione (nove, al pari della Cremonese). La Juventus, a quota otto, è la seconda squadra più prolifica sugli sviluppi di calcio da fermo, dietro solamente al Napoli (nove).

Il punto sulle quote

—  

Secondo i bookmaker, la Juventus resta favorita per la vittoria: il segno 2 è proposto 1.75 da Netbet, Novibet e Betfair. L’eventuale successo dei padroni di casa è valutato 5.50 da 888Sport, 5.23 per Sisal e Snai. Mentre l’X resta a 3.60 per 888Sport, Netbet e Novibet.

In sette gare su undici, i bianconeri hanno sbloccato per primi il risultato: questa eventualità è offerta 1.53 da Betfair, 1.52 secondo Sisal e 1.50 per Bet365. La squadra di Baroni ha segnato appena tre reti nei secondi 45’, dieci quelle realizzate dagli uomini di Allegri. Il gol in entrambi i tempi di Milik e compagni vale 3 secondo i bookie. Soltanto in tre gare i salentini non sono andati a segno, il Gol resta una chance concreta: 2.04 la valutazione di Leovegas e 888Sport, 1.95 quella di Betfair.

I marcatori

—  

Dopo la rete contro l’Empoli nell’ultimo turno, Moise Kean potrebbe andare in rete per due gare consecutive in A per la seconda volta nella sua carriera. Marcatore in qualsiasi momento del match è quotato 2.70. Contro i toscani Adrien Rabiot ha realizzato la sua seconda doppietta stagionale dopo quella in Champions contro il Maccabi. Una rete del centrocampista francese al Via del Mare è valutata a 8.

Probabili formazioni

—  

Nel Lecce torna a disposizione Gallo dopo la squalifica. Davanti Oudin favorito su Banda. Tra i bianconeri Vlahovic non è al meglio e dovrebbe saltare la trasferta del Via del Mare a scopo precauzionale. Spazio a Kean in coppia con Milik.

Lecce (4-3-3): Falcone; Baschirotto, Umtiti, Pongracic, Gallo; Blin, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Ceesay, Oudin

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Rugani; Cuadrado, Mckennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Kean.

Precedente Video/ Sturm Graz Feyenoord (1-0) gol e highlights: gli austriaci vincono sul finale Successivo Perpetuini: "Ero alla Lazio con Inzaghi, poi addio stimoli... Ora lavoro coi denti"

Lascia un commento