“Leao, non c’è solo il Psg: una big di Spagna può far scatenare l’asta”

Il Barcellona si appresta ad una vera e propria rivoluzione. I balugrana dovranno innanzitutto trovare il successore di Xavi, con il tecnico che ha già annunciato l’addio al club a fine stagione e con il club che avrebbe già individuato un profilo adeguato. Intanto la società si starebbe già guardando attorno anche sul mercato, come riportato da Sport. Secondo il quotidiano, Joan Laporta vorrebbe pochi acquisti ma dal valore inconfutabile. La prima fase del suo ritorno alla guida del club ha comportato un investimento di oltre 200 milioni di euro, con acquisti, tra gli altri, come Ferran Torres, Koundé e Lewandowski.

“Barça, acquisti mirati: piace Leao”

Il progetto non si è rivelato, ad oggi, un successo, e così la dirigenza sportiva avrebbe ricevuto l’ordine di vendere giocatori per ottenere entrate sufficienti a rimodellare la squadra. Si ricorrerà a molti giocatori cresciuti in casa, ma anche all’arrivo di profili collaudati e di alcuni top player. Due gli acquisti che, per il quotidiano, sono praticamente certi: centrocampista fisico e di un’ala con ritmo, talento e capacità di segnare.

Se per la prima posizione le cose si stanno muovendo e Onana dell’Everton piace molto (a patto che l’operazione non superino i 40 milioni di euro), per quanto riguarda l’ala si starebbero vagliando diversi profili. Il Barça avrebbe chiesto Leroy Sané del Bayern Monaco, ma il giocatore sembrerebbe intenzionato a rinnovare il contratto con la squadra tedesca dopo aver cambiato agente. E dunque a piacere molto ai catalani sarebbe Rafael Leao, del Milan, un giocatore già preso in considerazione in passato, prima del rinnovo di contratto dei rossoneri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Inter, non solo dito medio di Acerbi: indagine anche su videochiamata Inzaghi Successivo Marco Pantani, 20 anni di solitudine ma nessuno lo ha dimenticato: la sua leggenda ha sfidato il tempo

Lascia un commento