Le tre virtù di Spalletti, allenatore all’avanguardia

Competenza, immaginazione e la capacità di creare un gruppo unito, gestendo la questione Insigne.

Spettatore interessato, interessatissimo, al derby di Milano sarà naturalmente il Napoli. Che per godersi la sfida di San Siro, deve però prima pensare a dare il massimo, e soprattutto ottenere il massimo, dal confronto col Verona. Partita tutt’altro che facile, e non per i fantasmi dell’ultima giornata, ma perché Tudor – alla faccia di chi crede che subentrare in corsa sia un problema per qualsiasi allenatore – ha rivoltato la sua squadra, facendone una macchina da gol impressionante.

Precedente Milan-Inter: Sky o Dazn? Dove vederla in tv e streaming Successivo LIVE Venezia-Roma 1-2: Haps salva sulla linea in mezza rovesciata!

Lascia un commento