Le scelte dell’Inter per la Champions: dalla lista esclusi in tre

Nell’elenco presentato alla Uefa per la fase a gironi resta fuori Eriksen, i cui tempi di recupero sono ancora da definire

Inzaghi ha comunicato le sue scelte definitive per la lista da presentare all’Uefa entro la mezzanotte di oggi. Dei 27 giocatori attualmente in rosa, il tecnico nerazzurro ha potuto indicare solo 24 elementi rispetto ai 25 concessi dal regolamento. Tra questi, infatti, almeno otto devono provenire dal vivaio: quattro dal settore giovanile nerazzurro (con almeno tre stagioni di militanza tra i 15 e i 21 anni d’età) e altri quattro dal vivaio nazionale. Essendo solo tre i giocatori attualmente in rosa appartenenti alla prima categoria (Cordaz, Radu e Dimarco), Inzaghi ha dovuto rinunciare a uno slot. Considerata l’indisponibilità di Eriksen, i cui tempi di recupero sono ancora incerti e indefiniti, e il lungo infortunio di Brazao (out per almeno sei mesi per la rottura dei legamenti), si è dovuto dunque procedere ad un ulteriore “taglio” per completare la rosa di 24 che prenderà parte alla prima fase di Champions. L’escluso è Satriano. Da gennaio, per l’eventuale seconda fase, sarà possibile effettuare eventuali correzioni.

la lista

—  

Portieri: Handanovic, Radu e Cordaz
Difensori: Skriniar, De Vrij, Bastoni, D’Ambrosio, Darmian, Dimarco, Dumfries, Kolarov, Ranocchia
Centrocampisti: Barella, Brozovic, Vidal, Calhanoglu, Perisic, Sensi, Gagliardini, Vecino
Attaccanti: Lautaro Martinez, Dzeko, Correa, Sanchez

Precedente Isl, in tribuna alla Scandone un tifoso speciale: c'è Bryan Reynolds della Roma Successivo La Svezia inguaia la Spagna, doppio Lukaku lancia il Belgio. L'Inghilterra vince a Budapest

Lascia un commento