Le nazionali “devastanti”? Spalletti sbaglia, anche se…

La risposta alle società che si lamentano non può essere la moltiplicazione dei tornei: tutti dovrebbero rinunciare a qualcosa. Servirà un’equa spartizione

Incombe un’altra sosta dei campionati, tra qualificazioni mondiali e Nations League, e ieri in conferenza stampa Luciano Spalletti ha usato parole forti: “Sono d’accordo con De Laurentiis. Il presidente ha ragione quando dice che le nazionali devastano i club dal punto di vista delle potenzialità”.

Precedente Fiorentina-Napoli, quando Lo Bello mollò uno schiaffone all’invasore Successivo Serie A, la classifica aggiornata: il Bologna travolge la Lazio e vola a 11 punti

Lascia un commento