Lazio, si parte per la Germania: tutti i dettagli del mini ritiro

ROMA – La Lazio riparte dopo l’allenamento del mattino. I biancocelesti faranno base a Grassau, Germania. Scalo a Salisburgo (Austria), poi in pullman il trasferimento nel paesino dell’Alta Baviera sino al 30 luglio. Il primo allenamento in terra tedesca sarà svolto domattina, nel pomeriggio (ore 18) i biancocelesti affronteranno il Genoa in amichevole. Non si giocherà a Kossen, come programmato in un primo momento, ma in un campo vicino al resort che fa da base ai biancocelesti. Partita che si disputerà a porte chiuse per motivi di ordine pubblico. Sarri ha già stilato il programma: doppie sedute per giovedì e venerdì. Sabato allenamento di mattina, alle 18 ecco la seconda amichevole, questa volta contro la nazionale del Qatar. Match che si giocherà allo stadio di Grodig, in Austria (sempre a porte chiuse). Il rientro a Roma per la Lazio è in programma sabato sera. Da lì in poi allenamenti a Formello. Il 6 agosto l’amichevole contro il Valladolid per il 48esimo trofeo della cittadina spagnola.

Precedente Dybala, prima uscita a Roma: cena fuori e selfie con i tifosi Successivo Roma, Wijnaldum ha fretta: ecco quando si chiude

Lascia un commento