Lazio, Sarri: “Vittoria per accontentare i tifosi. Luis Alberto? Cambio partito…”

ROMA – La Lazio si porta a casa il derby e tre punti importantissimi che valgono il terzo posto. Decisivo Felipe Anderson e i biancocelesti volano in classifica tornando pure a non prendere gol. Nel post partita, ai microfoni di Dazn, Maurizio Sarri ha commentato felice: “Oggi l’aspettò più importante è aver fatto felice il nostro popolo. L’obiettivo di questo derby era questo. La partita l’avevamo prepara con le uscite dei difensori della Roma in pressione. Volevamo attaccarli con gli attaccanti esterni. Il match non è stato di altissimo livello, ma vibrante, di dispendio di tante energie fisiche e mentali. Bella sicuramente da vedere. I miei due centrali sono stati bravissimi, soprattutto nel finale con le palle alte”.

Sarri e il derby vinto

“Vedere ragazzi che giocano con il cuore e animo è ancora più soddisfacente dell’ordine e dell’applicazione tattica. Il derby è tra i più sentiti del mondo. A Londra ne ho giocati tanti, ma non c’è questa partecipazione emotiva. Non è un match normale, da giorni che è così. In questa settimana abbiamo pagato anche questo, la testa era già a domenica. Luis Alberto? Voleva uscire perché aveva sentito un problema al ginocchio, poi si è rialzato e voleva provare. Ma il cambio era partito, i medici nostri erano lontani e c’era il rischio di stare 3-4 minuti in dieci. A Felipe Anderson gli ho fatto i complimenti come faccio spesso. Lui è straordinario. Prima gli ho detto che il nostro popolo vorrebbe una partita vibrante. E noi dobbiamo dargli una partita vibrante. L’obiettivo era dare quello che voleva la gente”.

Lazio in festa sotto la Curva Nord: Tare è scatenato

Guarda la gallery

Lazio in festa sotto la Curva Nord: Tare è scatenato

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Lazio, MIlinkovic fa festa da casa: il messaggio che infiamma i social Successivo Allegri: "Con l'Inter vittoria importante, con l'atteggiamento giusto"

Lascia un commento