Lazio-Roma, Bove colpito da una bottiglia di birra sotto la Tevere: la reazione

Minuti di tensione nel secondo tempo di Lazio-Roma quando Edoardo Bove è stato colpito da una bottiglia di birra sotto la tribuna Tevere. Bove era uscito da quella parte del campo, a un quarto d’ora dal termine, per lasciare il posto a El Shaarawy quando, poco prima della bandierina del calcio d’angolo, è stato colpito al collo da un oggetto. Una volta capito che si trattava di una bottiglia di birra l’ha prima osservata, poi l’ha gettata verso la tribuna. 

Precedente Juve, il futuro di Kean tra rap e mercato Successivo Zaccagni gol al derby e dedica a Chiara Nasti incinta: i dettagli