Lazio, ricordi Mauricio? Oggi è una leggenda in Malesia

ROMA – Non ha lasciato un buonissimo ricordo, Mauricio alla Lazio. Arrivato in biancoceleste nel 2015, un anno dopo l’avventura in Russia allo Spartak Mosca. Poi il ritorno a Formello da fuori rosa, una parentesi al Legia Varsavia, nel 2019 l’addio definitivo e l’inizio della sua nuova carriera al Johor Darul, società calcistica della Malesia. In Asia è rinato ed ha trovato la sua dimensione. Ha vinto campionati e Champions malesiana. “Ho il sogno di diventare un idolo del club, una delle più grandi società calcistiche asiatiche. Sarebbe un onore raggiungere quel livello. Ho lavorato duramente per aiutare il club a crescere fuori e dentro al campo. Continuerò su questa strada”. La Lazio è ormai un ricordo lontano, il brasiliano, 32 anni, è proiettato in avanti: “Qui sto cercando un altro titolo, il gruppo è motivato e concentrato. Combatteremo duramente per fare la storia”, le sue parole riportate dai media brasiliani. 

Precedente Lazio, l'attacco piange. Borrè e Hagi jr nel mirino, Caicedo in uscita Successivo Pagliuca: «Donnarumma in Italia è il top»

Lascia un commento