Lazio, Rafa Silva spinge. Candreva, dubbi sull’età

Gl i X-Men della Lazio sono i Mister X che animano quasi sempre il mercato, in particolare quello di gennaio. Che arrivino o meno non è dato saperlo fino al gong. Un nome di un attaccante esterno ci sarebbe a Formello, ne è stata disposta la segretazione. Tutti quelli usciti finora sono stati offerti o sondati, hanno sempre generato le smentite della società. Due nomi su tutti valgono come proposte più recenti. Uno è Rafa Silva del Benfica, propagandato da un anno. Piace a Sarri, è un jolly d’attacco, può ricoprire tutti i ruoli del tridente. Compirà 31 anni a maggio, è in scadenza a giugno. Rafa Silva sa di poter vantare la stima del Comandante, sogna di liberarsi con cinque mesi di anticipo dal club portoghese. E’ un titolarissimo. Nonostante la scadenza vicina è schierato da Schmidt, gli ha regalato 11 gol e 11 assist in 30 partite. Il Benfica fa muro, non lo cede, è disposto a perderlo a zero, solo un grosso indennizzo potrebbe avere il potere di aprire una riflessione nella società. Il Benfica è secondo in campionato, a meno un punto dallo Sporting Lisbona. Si giocherà i play-off in Europa League, non vuole perdere forza. Rafa Silva può essere un nome valutabile per giugno, sempre che non firmi per altre società. La Lazio dovrà sostituire Felipe Anderson e con tutta probabilità anche Pedro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Boateng sostiene Maignan: "Forza Mike, so come ti senti" Successivo Riva, il messaggio di Giulini: "Sei leggenda, sei per sempre"