Lazio, primo allenamento ad Auronzo: subito 4-3-3

AURONZO DI CADORE – Primo allenamento diretto da Maurizio Sarri. É iniziata ufficialmente anche in campo l’avventura del nuovo tecnico della Lazio. Sul prato verde dello Zandegiacomo dirige i suoi sotto gli sguardi entusiasti dei tifosi presenti sugli spalti. Applausi e cori, i biancocelesti si allenano tra l’entusiasmo della sua gente. Riunione iniziale tra squadra e allenatore, poi seduta fisica in palestra. Dopo circa un’ora tutti in campo.

Lazio, protagonista subito il pallone

In campo si corre in maniera blanda con lo staff di Sarri al completo a guidare la seduta. I portieri subito sotto torchio con i preparatori Grigioni e Nenci. Poi arriva il pallone: esercizi sul possesso palla con il vice Martusciello a seguire da vicino. A fine seduta ecco la partitella da venti minuti molto intensa. Prove immediate di 4-3-3, con Lazzari che è apparso subito in sintonia con il suo ruolo di terzino basso. Alla fine è decisivo un autogol di Patric, su tiro di Muriqi, per far vincere la squadra celeste composta da Reina, Marusic, Luiz Felipe, Radu, Fares, Milinkovic, Leiva, Cataldi, Shehu, Muriqi e Jony. Sarri applaude soddisfatto e fischia la fine. Primo giorno di lavoro archiviato.

Precedente La Regina carica l'Inghilterra: "L'orgoglio vale più dei successi" Successivo Milan, in rosa 5 vuoti da colmare: Damsgaard il sogno sulla trequarti

Lascia un commento