Lazio, per Acerbi niente ricorso: salta Inter e Verona

ROMA – La Lazio dovrà fare a meno di Francesco Acerbi per due partite. La squalifica del giudice sportivo, rimediata dopo il rosso al Dall’Ara nel match contro il Bologna, lo costringerà a non essere in campo contro l’Inter e contro il Verona. Il giocatore, dal ritiro con la Nazionale, aveva chiesto scusa e deciso di automultarsi (devolvendo una somma di denaro in beneficenza) tramite un video Instagram. Ha capito l’errore e da vero uomo se ne è reso subito conto. La Lazio, dopo aver ricevuto gli atti dal giudice sportivo, ha preso atto della squalifica e deciso di non presentare ricorso. Le accuse sono difficilmente contestabili, già nel comunicato si era fatto riferimento ad “epiteti insultanti e offensivi” rivolti al direttore di gara. E nel referto gli epiteti riportati erano pesanti. Stop di due giornate confermato.

Lazio, gli infaticabili di Sarri: ecco i giocatori più impiegati

Guarda la gallery

Lazio, gli infaticabili di Sarri: ecco i giocatori più impiegati

CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Italia, le buone ragioni per cambiare Successivo Pari tra Bentancur e Cuadrado, Argentina a secco senza Lautaro

Lascia un commento