Lazio, movimenti di mercato: le richieste di Sarri

ROMA – Nell’incontro in programma tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito si parlerà di rinnovo e non solo. L’argomento mercato, con gennaio vicino, sarà affrontato a quattr’occhi. Il tecnico ha ricevuto promesse d’intervento, nella sua testa c’era l’intenzione di rinforzare la difesa (con un centrale) e centrocampo (con una mezz’ala). Ma nella sua Lazio qualcosa è cambiato: Patric e Luis Alberto hanno coperto quei ruoli dopo qualche mese di adattamento e ora le priorità sembrano altre. Un vice Immobile (al posto di Muriqi), un’ala e un terzino in più.

Il futuro di Muriqi

Per l’attacco tutto gira intorno a Vedat Muriqi, che fin qui non ha mai convinto Sarri. Il kosovaro spinge per lasciare la Lazio, tornerebbe volentieri al Fenerbahce, ma difficile che i club trovino l’accordo dopo l’esoso esborso economico riconosciuto dai biancocelesti ai turchi. E allora c’è l’idea del prestito verso nuove destinazioni. L’attaccante si vuole ritrovare dopo un anno e mezzo molto difficile a Roma. In caso di cessione, Tare è pronto a prendere un nuovo attaccante funzionale a Sarri e perfetto come vice Immobile. Si studia il colpo.

Precedente Svizzera, la frase di Yakin che provoca l'Italia Successivo “Zidane? Iniziò a prendere creatina quando partì per l’Italia”

Lascia un commento