Lazio, Martusciello fa chiarezza: “Non ho seguito Sarri? Vi dico come è andata”

Giovanni Martusciello ha fatto chiarezza sulla decisione di rimanere sulla panchina della Lazio a dispetto delle dimissioni di Maurizio Sarri e tutto lo staff. Il classe 1971 guiderà la Lazio per la gara contro il Frosinone ad interim per poi lasciare il posto a Igor Tudor.

Martusciello: “La società mi ha chiesto disponibilità e con Sarri..”

Queste, infatti, le dichiarazioni di Martusciello a Sky Sport sulla scelta di traghettare i biancocelesti per solo una partita: “Negli ultimi giorni è stato un po’ complicato, c’è grande attenzione per provare a passare via con questo momento complicato e migliorare a quanto si sta facendo male. Dopo tutti gli accadimenti in settimana dobbiamo pensare solo al campo, però non è stata una settimana semplice. Perchè rimanere? Domanda non banale, credo che sia lecito rispondere e fare chiarezza su tutto quello che mi è piovuto addosso in questi giorni e non per difendere il mio operato, vado avanti a testa alta: io sono sono sotto contratto della Lazio e quando è venuta orfana dell’allenatore e mi ha chiesto se gli davo disponibilità perché in un lasso di tempo così breve faceva fatica a trovarne un altro. La società è tre anni che mi stipendia e anche con il mister si è fatta questa scelta qui“.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Tonfo Tottenham nel derby, tris Fulham: gol di Lukic e bis di Rodrigo Muniz Successivo Serie B, il Parma non si ferma. La Sampdoria vince a Bari con Kasami