Lazio, Mandas aspetta la chiamata

Roma – Da terzo a secondo, poi primo d’emergenza. Aspetta il rinnovo, Christos Mandas. Ha giocato tutti i big match degli ultimi due mesi ed è entrato in orbita Manchester City, l’under 23 del club inglese è a caccia di giovani promettenti e il portiere greco è tra quelli seguiti. Lunedì sera, al Gran Galà del calcio, era presente Diego Tavano, uno dei suoi manager. Ha parlato ai microfoni di TMW: «Mandas è un giocatore forte, l’aveva seguito più di una società. In Italia c’erano stati interessamenti ma la Lazio è stata la più veloce e ci ha creduto molto. Inizialmente pensava di farlo tornare all’OFI Creta in prestito, poi Sarri decise di tenerlo. Lui è un talento, si è imposto e sono felice perché non era facile inserirsi in un contesto del genere. E’ stato bravo, ha grande prospettiva. Sicuramente dovremo incontrarci per rivedere un contratto fatto abbastanza velocemente, da terzo portiere. Ma il giocatore è pronto. Vediamo, ci sono anche interessamenti dall’estero, ne parleremo con la Lazio. Incontrarsi per un rinnovo credo sia naturale, non penso Lotito voglia tirarsi indietro». Preso potrebbe esserci un incontro per iniziare a discutere del rinnovo, Mandas è in scadenza nel 2028 e guadagna circa 200 mila euro: «Va ringraziata la Lazio che gli ha dato fiducia e Tudor che ha continuato ad impiegarlo. E’ talmente serio che potrebbe fare anche il dodicesimo, ma a breve parleremo con la Lazio e capiremo il suo futuro», ha concluso Tavano.  

La continuità

Mandas sta sostituendo Provedel da marzo. E’ destinato a restare da secondo a meno che le sirene inglesi non diventino fortissime e irrinunciabili. Il portiere greco attende le decisioni di Tudor in vista dell’Empoli e del finale di stagione. Provedel era in panchina a Monza, è reduce da uno stop di due mesi e non è stato facile riprendersi dall’infortunio alla caviglia. Restano tre partite da giocare (Empoli, Inter e Sassuolo). Sarà Tudor a decidere se continuare con Mandas dando ancora tempo a Provedel di ritrovare la migliore condizione o se invertire subito i ruoli. I prossimi allenamenti saranno decisivi. Mandas si tiene pronto come ha fatto in questi mesi. Provedel prepara il rientro, è stato il supereroe della Lazio fin quando non s’è dovuto fermare. E continuerà ad esserlo a meno che non arrivino offerte irrinunciabili. Ci sono top club che cercano numeri uno. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Fiorentina, fuochi d'artificio all'hotel. Tifosi Bruges: "Godetevi la notte" Successivo Gasperini: "Bergamo ribolle: Atalanta, dammi un'altra finale dopo la Juve"

Lascia un commento